Site icon The Millennial

Catalogo dei MILLENNIAL #126 Marcell Jacobs. La tua enciclopedia dei millennial

Chi è Marcell Jacobs, il primo italiano nella storia a vincere i 100 metri alle Olimpiadi

NOME: Marcell Jacobs
LUOGO NASCITA El Paso, Texas (Stati Uniti)
DATA NASCITA 26 settembre 1994
SETTORE Sport (Atletica)
NAZIONALITÀ Italiana
MILLENNIAL FACTOR: consapevolezza

Chi è?

Come Jess Owens, come Carl Lewis, come Usain Bolt. Come nessuno nella storia dello sport italiano: domenica 1° agosto 2021 ai Giochi Olimpici di Tokio Marcell Jacobs è diventato il primo italiano capace di vincere la finale dei 100 metri di atletica leggera, la gara più nobile nella disciplina più nobile delle Olimpiadi. Un risultato inaspettato per tutti ma non per il diretto interessato, che ha sempre dichiarato di ambire all’oro a cinque cerchi.

 

Jacobos è nato negli Stati Uniti da padre texano e madre italiana, con lei si è trasferito in Italia subito dopo la sua nascita: si è avvicinato all’atletica sin da bambino, prima dedicandosi al salto in lungo, poi abbandonato per concentrarsi esclusivamente sulla velocità.

Quest’anno nei 100 metri un’escalation inarrestabile: a maggio è sceso per la prima volta sotto i dieci secondi stabilendo il record italiano (9”95), migliorato in batteria a Tokio (9”94); in semifinale è sceso a 9”84 (primato europeo), performance migliorata in finale con il tempo di 9”80.

Record su record e medaglia d’oro. Davvero qualcosa di incredibile, un’impresa che colloca Jacobs tra i più grandi sportivi italiani di sempre: prima di Tokio, nel cosiddetto sprint l’Italia vantava esclusivamente due medaglie d’oro – nobilissime – nei 200 metri, con Livio Berruti nel 1960 e con Pietro Mennea nel 1980.

 

Fidanzato con Nicole Daza, tre figli, Jacobs è cresciuto con la mamma a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia. In lui colpiscono la consapevolezza e la capacità di fissare gli obbiettivi raggiungendoli sempre, senza mai andare fuori registro ma allo stesso tempo con una determinazione che non è mai venuta meno.

Sempre concentrato e attento a quello che posta sui social network, sincero, asciutto e diretto: in una recente intervista per l’ottima rivista Undici ha dichiarato di ispirarsi a Lewis Hamilton, Lebron James e a Usain Bolt.

Jacobs si ispira a loro non soltanto perché campionissimi, ma anche e soprattutto perché sono fuoriclasse che hanno raggiunto successi straordinari partendo da zero, alzando di volta in volta l’asticella appena vinto l’ennesimo trofeo. Un’attitudine e una mentalità che hanno portato un millennial doc sul tetto del mondo, a scalare un suo personalissimo Everest, con il pensiero già rivolto alla prossima vetta da conquistare.

Marcell Jacobs sui social

Instagram

LEGGI ANCHE:

Guarda il nostro Catalogo dei Millennial, potresti riconoscerti

Leggi anche:

Catalogo dei MILLENNIAL #123 Valentina Rodini e Federica Cesarini. La tua enciclopedia dei millennial

Catalogo dei MILLENNIAL #124 Gimbo Tamberi. La tua enciclopedia dei millennial

Catalogo dei MILLENNIAL #121 Vito Dell’Aquila. La tua enciclopedia dei millennial

Catalogo dei MILLENNIAL #122 Federica Pellegrini. La tua enciclopedia dei millennial

Catalogo dei MILLENNIAL #125 Danilo Gallinari. La tua enciclopedia dei millennial

Exit mobile version