Catalogo dei MILLENNIAL #113 Teresa Cherubini. La tua enciclopedia dei millennial

Stiben Mesa Paniagua 14 Gennaio 2021
1473 Visualizzazioni

Chi è Teresa Cherubini, figlia di Jovanotti ma soprattutto fumettista da Dio

NOME Teresa Cherubini (Terry Who)
DATA NASCITA 13 dicembre 1998
SETTORE Fumetti
NAZIONALITÀ Italiana
MILLENNIAL FACTOR Creativa

Chi è

«È per te ogni cosa che c’è ninna na, ninna eh». Poche persone possono vantarsi di aver avuto una ninna nana così famosa. Lei sì. Ma Teresa Cherubini non è solo la figlia di, che nel suo caso è Lorenzo Jovanotti. Teresa è Terry Who, una promettente fumettista che sui social ha già un seguito non indifferente, in parte dovuto a papà, con il quale ha fatto il video di “E non hai visto ancora niente”, e ci può stare, ma soprattutto per il suo talento con la ‘matita’.

Della vita privata di Teresa Cherubini si è sempre saputo molto poco. Quel poco nel tempo era trapelato dalle parole di papà Jovanotti o della mamma Francesca Valiani. Questo fino a gennaio 2020, quando la fumettista ha deciso di raccontare ai suoi seguaci di aver lottato per sette mesi di fila contro un tumore.

Teresa Cherubini e la lotta contro il cancro

La sua guerra – sì, contro il cancro si devono usare termini bellici – è cominciata quando le hanno diagnosticato un linfoma di Hodgkin, un tumore del sistema linfatico. «Tutto è iniziato ad agosto del 2019 con uno prurito alle gambe. Non ci ho dato peso pensando che sarebbe andato via con il tempo, ma non è stato così», ha scritto su Instagram.

«I mesi passavano e non faceva che peggiorare. A giugno 2020 – ricorda Terry – si era sparso per tutto il corpo, non riuscivo a dormire più di un paio d’ore a notte, avevo la pelle piagata. Quando mi si è ingrossato un linfonodo sono il braccio ho capito che era qualcosa di più serio e questo ha portato finalmente ad una diagnosi e ad un piano di cure».

«In questi ultimi mesi – continua il suo racconto – ho fatto 6 cicli di chemioterapia seguita dai meravigliosi dottori ed infermieri dell’Istituto Europeo di Oncologia a Milano. La chemio non mi ha fatto cadere i capelli del tutto, ma il 9 dicembre dopo l’ultimo trattamento ho deciso di rasarmi come segno di un nuovo inizio. Dopo mesi di ansie e paure la storia é finita, e posso raccontarla, perché da ieri, 12 gennaio 2021 sono ufficialmente guarita».

«Per un certo verso il cancro – conclude Teresa – è una malattia molto solitaria, ma il supporto di chi ti sta vicino è fondamentale per superarla, io non ce l’avrei fatta senza di loro. La paura non é andata via, e ci vorrà del tempo perché possa fidarmi di nuovo del mio corpo, ma non vedo l’ora di ricominciare a vivere».

La carriera di fumettista di Terry Who

Parole davanti alle quali nessuno può rimanere indifferente. Per questo attorno alla millennial – centennial secondo alcuni sociologi – si sono stretti tutti. Non solo parenti e amici. Anche con un semplice commento sui social, com’è stato evidente fin da subito sotto la sua foto trionfale dalla camera d’ospedale.

Ora Teresa potrà tornare a dedicarsi a tempo pieno alla sua carriera da illustratrice. Nulla d’improvvisato. Al contrario, gli studi alla Cartooning alla School of Visual Arts di New York, sono un sicuro trampolino di lancio verso il successo con il suo nome d’arte: Terry Who.

Il video di Jovanotti con la figlia Teresa

Teresa Cherubini (Terry Who) sui social

Facebook
Instagram
Twitter

LEGGI ANCHE:

Guarda il nostro Catalogo dei Millennial, potresti riconoscerti 😉

Leggi anche: