fbpx

THE LAST DROP: cento spaccati di due mondi in emergenza, una mostra di Fabrizio Spucches

1 Novembre 2022
268 Visualizzazioni

Due realtà su cui imperversano tragedie, crisi umanitarie, povertà, condizioni di emergenza. Con The Last Drop Fabrizio Spucches ci accompagna in Ucraina e nel Corno D’Africa per mostrarci, attraverso sguardi e colori, i conflitti sociali che affliggono una lontana quotidianità.

Fondazione CESVI e il fotografo Fabrizio Spucches presentano all’Acquario Civico di Milano la mostra dal titolo THE LAST DROP a cura di Nicolas Ballario. Cento scatti che mirano a raccontarci drammi e i conflitti sociali del nostro tempo attraverso un percorso emozionale tra crisi e sofferenza.

I focus tematici della mostra sono due, la guerra e la carestia. Ambientata in luoghi estremamente lontani ma accomunati da sofferenza, disumanizzazione e difficoltà, The Last Drop ci accompagna dapprima sui campi di guerra in Ucraina, poi nel corno d’Africa, dove si affrontano le tragiche conseguenze dell’emergenza climatica, delle carestie e dei conflitti armati.

L’artista ha visitato i progetti di CESVI e incontrato le persone a cui l’associazione fornisce aiuto e sostegno, per vivere in prima persona e per poter toccare con mano le condizioni di vita di soggetti svantaggiati.

Fabrizio Spucches riesce cogliere l’immediatezza di una sensazione restituendola all’osservatore attraverso lo sguardo dei suoi soggetti filtrato secondo la propria sensibilità, per mostrarci un presente incomprensibilmente drammatico e talvolta poco conosciuto nella sua complessità. L’artista vuole comunicare un messaggio ben preciso: l’ultima goccia della disperazione africana è anche una guerra che si combatte dall’altra parte del mondo, “un’ultima goccia che è allegoria amara, perché versata su una terra che quella goccia la brama”.

FabrizioSpucches-Cesvi-TheLastDrop-bambino-2022-fotografiadigitale-IG@fabriziospucches

FabrizioSpucches-Cesvi-TheLastDrop-bambino-2022-fotografiadigitale-IG@fabriziospucches

L’artista e la mostra The Last Drop

Fabrizio Spucches è nato a Catania nel 1987 e ha studiato all’Universitè de Picardie Jules Verne di Amiens e all’University for the Creative Arts di Canterbury. Ha collaborato per molti anni con il fotografo Oliviero Toscani, prima di fondare il proprio studio e ricoprire il ruolo di direttore creativo per molti marchi e diventare regista e fotografo di campagne e progetti editoriali.

La mostra THE LAST DROP di Fabrizio Spucches per Fondazione CESVI è curata da Nicolas Ballario e vede come media partner Factanza. Sarà visitabile dal 5 novembre presso l’Acquario Civico di Milano – Civica Stazione Idrobiologica.

In occasione dell’inaugurazione della mostra sarà presentato l’Indice Globale della Fame 2022 (Global Hunger Index – GHI), uno dei principali rapporti internazionali sulla misurazione della fame nel mondo, curato da CESVI per l’edizione italiana.

Leggi anche: