fbpx

Blanco, Lazza, Sfera Ebbasta: Drillionaire raduna i top 3 in “Bon Ton”. Testo e significato

24 Giugno 2023
1435 Visualizzazioni

Blanco, Lazza, Sfera Ebbasta: tombola. Si chiama Bon Ton il singolo che li vede riuniti e il merito è tutto di Drillionaire, producer. Il pezzo è uscito venerdì 23 giugno 2023 dopo un’attesa durata settimane. Che dire, ecco aggiunto un nuovo tormentone alla playlist dell’estate: il colpaccio è stato fatto.

Drillionaire l’aveva in mente ed è riuscito nell’intento. Il noto pluripremiato producer ha voluto fare le cose in grande per l’uscita del suo primo disco, previsto per il prossimo 30 giugno 2023 e intitolato 10. Il progetto prevede numerosi featuring interessanti, tra cui spicca, non a caso, anche Bon Ton. La canzone, infatti, vede insieme tre degli artisti italiani più amati e seguiti dell’ultimo periodo: Blanco (e l’immancabile Michelangelo, obv), Lazza e Sfera Ebbasta. Bon Ton è già destinata a diventare una hit estiva: sarà per il suo sound tra l’elettronico e il ritmato, sarà semplicemente perché le voci sono le loro, sarà quel che sarà, sarà comunque un successo.

Bon Ton come buone maniere, ma Blanco, Lazza e Sfera Ebbasta non le hanno ancora imparate, lo dicono loro 

Il testo di Bon Ton si divide in racconti ed esperienze personali. Blanco, Lazza e Sfera Ebbasta parlano di bon ton ma sono loro i primi ad ammettere di non saperlo mettere in pratica. Le loro storie parlano di relazioni, di identità, di approcci e di comportamenti reiterati. La figura femminile gioca un ruolo centrale nel brano prodotto da Drillionaire e Michelangelo: c’è la donna ubriaca che strilla per strada a notte fonda, quella che abusa di fondotinta, quella che vuole avere ragione ma ha torto, quella che poi non vede l’ora di fare l’amore. C’è l’incomprensione, ci sono i conflitti interpersonali, c’è la vita di giovani artisti in mezzo al caos dei sentimenti.

Il bon ton ancora non lo hanno capito, ma il Bon Ton che cantano è già pronto a diventare hit, empatizzando con larga parte del target a cui si rivolgono.

Testo canzone 

Blanchito, baby
Michelangelo
Money Gang
Diego
Okay, Zzala

Pensavo che non, non, non
Ho ancora imparato il bon ton, ton, ton
Stavolta spengo il TomTom
Scappo dai radar, cambio la trama
No, no

E mi chiedo da un po’, po’, po’
Se hai bevuto troppo cointreau, ‘treau, ‘treau, ‘treau
E hai fatto lo show, show, show
In mezzo alla strada, tutta ubriaca
Sembravi me

Tiriamo le tre già che siamo qui
Gridiamoci il peggio e scopiamo di botto
Quelli come me senza un piano B
Non vanno all’inferno, ma un piano di sotto
Io sono sconvolto e vuoi del rum
‘Sto caldo mi ha sciolto, boiler room
E cerchi lo scontro e non è il mood
Se non sai chi ha torto, spoiler: tu
Mi sento in apnea, vivo come se fosse San Andreas
Alfabeto mors tua e vita mea
E passano gli anni, ma io non cambio idea
Okay, Zzala

Pensavo che non, non, non
Ho ancora imparato il bon ton, ton, ton
Stavolta spengo il TomTom
Scappo dai radar, cambio la trama
No, no

E mi chiedo da un po’, po’, po’
Se hai bevuto troppo cointreau, ‘treau, ‘treau, ‘treau
E hai fatto lo show, show, show
In mezzo alla strada, tutta ubriaca
Sembravi me

Sembravi me quando torno sbronzo e dormo sul parquet
Quanto ti sale male non capisco se
Provi a sputarci sangue, farei karate
E rompi il cazzo e sei convinta che l’abbia vinta
Mentre scappo in sala prove, cancelli il nome
Poi ti cola il fondotinta perché sei finta
Hai perso tutto come al poker, rimane un poster mio
L’effetto che mi fai quando dici che lo vuoi
Sembra che lavori al night, è afrodisiaco
Chi vuole acconsentire tace
Fai quello che ti pare e piace
Uoh-oh-oh-oh

Baby, scappo dai radar (Uoh), per venire da te (Uoh)
Ti hanno visto ubriaca (No), sono in giro nel club (No)
Io sono uno di quelli che sbatte la testa, poi sbaglia di nuovo (Uoh)
Non basterà chiedere scusa, quindi questa stavolta nemmeno ci provo
Non mi fido delle parole (No-no) e delle persone (No-no)
Perché cambiano in fretta (Uh), è una maledizione
No, non so fare l’amore (No-no)
Ma scopare per ore (No-no)
Fumi una sigaretta (Uh) affacciata al balcone (Uh-uh)
Non sono capace ad amare per finta (Uh)
Promettimi che sarà tutta la vita (Uh)
Parlavo di te in ogni singola rima (Uh)
Tu sei la mia melodia preferita
Money Gang

Pensavo che non, non, non
Ho ancora imparato il bon ton, ton, ton
Stavolta spengo il TomTom
Scappo dai radar, cambio la trama
No, no
E mi chiedo da un po’, po’, po’
Se hai bevuto troppo cointreau, ‘treau, ‘treau, ‘treau
E hai fatto lo show, show, show
In mezzo alla strada, tutta ubriaca
Sembravi me

Leggi anche: