Caratteristiche dei Millennial: sono pigri ma intelligenti, come i bradipi

Avatar
4 Settembre 2017
1656 Visualizzazioni

Le caratteristiche dei Millennial, ovvero della generazione che comprende i nati tra il 1981 e il 2000, sono il narcisismo, la svogliatezza e la mancanza di iniziativa. Almeno così la pensano i più. Ma, udite udite, sono pure intelligenti. Almeno secondo un’analisi del portale di occupazione Career Cast. Insomma, i Milennial sono i bradipi della giungla digitale.

Per dirla semplice, i Millennial saranno pure indolenti ma il loro livello di istruzione è al passo con la continua evoluzione del mondo tecnologico e scientifico. Ma allora è possibile un futuro da non disoccupati? Per CareerCast sì. Questi sono i 10 lavori che ottimizzano al meglio le caratteristiche dei Millennial:

Account Executive. Prospettiva di crescita: 12 %

Social Media Manager. Prospettiva di crescita: 13%

Data Scientist. Prospettiva di crescita: 15 %

Ingegnere Civile. Prospettiva di crescita: 20 %

Ingegnere del Software. Prospettiva di crescita: 22%

Computer System Analyst. Prospettiva di crescita: 25 %

Pianificatore Finanziario. Prospettiva di crescita: 27%

Esperto di Statistica. Prospettiva di crescita: 27%

Market Research Analyst. Prospettiva di crescita: 32%

Fisioterapista. Prospettiva di crescita: 36%

Lo stesso pensiero è stato sostenuto da un reportage commissionato dai Paesi dell’Ocse, che non è una parolaccia bulgara, ma l’acronimo di “Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico”. Secondo l’indagine i giovani di oggi hanno un’intelligenza superiore rispetto alla generazione che li precede. Se sono lenti ad agire, sono però velocissimi nell’apprendere e una buona parte di loro ha imparato una seconda lingua. E poi, sono davvero così narcisisti? Qui c’è la risposta.