Blue Monday 2018: perchè non essere tristi nel giorno più triste dell’anno?

Pesce Pilota
15 Gennaio 2018
2464 Visualizzazioni

Il 15 gennaio  viene etichettato come il giorno più triste dell’anno, anche chiamato Blue Monday 2018. Ma perché è così atrocemente depressivo?

Secondo la teoria degli inglesi, oggi il malumore dilagherebbe a causa di: ferie finite, paranoia da ingrasso post-pranzi di Natale, il portafoglio che piange e tante altre brutte cose che lasciatemi qui, per me non c’è più nulla da fare.

Gli esperti dicono che questo “effetto Blue Monday” possa durare tutta la settimana, ma non vogliamo andare controtendenza. Ecco qui le ragioni per cui, invece, il Millennial dovrebbe essere felice, anche nel Blue Monday 2018.

1. “Guardami, sono vivo!”

Ebbene sì, la vita è troppo breve per vivere il Blue Monday. E a tutto c’è rimedio, Hai preso qualche chilo durante le vacanze di Natale? Non vedo il problema, iscriviti al mese di prova gratuito in palestra per tornare il fuscello di prima. Hai speso troppo? Non ti preoccupare, ci sono i saldi. Ti lamenti di aver finito le ferie, quindi di essere tornato al lavoro, ma se non ce l’avessi ti lamenteresti lo stesso.

2. Il binge watching

Se sei triste tu lo sai, accendi Netflix! (clap clap)“. Questo è il mantra del Millennial. Non hai voglia di uscire? Accendi Netflix. Sei in paranoia? Accendi Netflix. Vuoi prendere sonno? Accendi Netflix. Nel 2018 tutte le strade conducono a Netflix e, probabilmente, Ted Kaczynski non aveva così torto riguardo alla nostra “schiavitù tecnologica”, ma cosa ne capisce lui di Millennial. BAH!

3. Le giornate si stanno allungando

 

Ebbene sì, ci si avvicina sempre più all’estate, perciò pensate positivo che magari tra qualche mese sarete sciallati su una sdraio a bere Moscow Mule quasi tutti i weekend. Come sopravvivere fino a maggio giugno? Semplice, torna al punto 2.

4. Uomini & Donne

Ragazze, il vostro programma trash preferito è tornato perciò ora potrete rianimare i vostri pomeriggi chattando con le vostre amiche su chi si sta contendendo il trono, chi è la più odiata che merita il “trono elettrico” e quale tronista fareste entrare nei vostri sogni più hot. In fin dei conti meglio un QI basso che un QI triste, vero?

5. Viaggia di più, spendi meno

In occasione del Blue Monday molti siti di viaggi lanciano offerte per risollevare l’animo degli utenti. Oggi è la giornata giusta per fare da Roma a Bangkok come Baby K, quindi carpe diem.

6. E’ lunedì, può essere un giorno felice?

Quante volte al lunedì vi siete svegliati con il sorriso? Probabilmente, se vi siete svegliati con il sorriso, il vostro aperitivo della domenica non è mai finito.

Per concludere, trovate questo Blue Monday ancora così triste? Cosa farete per combattere la tristezza di questo giorno etichettato come il più triste dell’anno?

 

E, dopo aver capito come sconfiggere il Blue Monday 2018, LEGGI ANCHE: 5 buone ragioni per evitare il Dry January, cioè il gennaio a secco