fbpx

Lego sta costruendo un metaverso a misura di bambino

5 Maggio 2022
193 Visualizzazioni

Come ce lo immaginiamo il metaverso? Un po’ oscuro, indefinito, a tratti sembra il far west: un luogo dove le regole non esistono (e in un certo senso è così). E se invece vi dicessimo che è super colorato e a misura di bambino ci credereste? LEGO Group e il colosso dell’intrattenimento Epic Games hanno iniziato una storica collaborazione, l’obiettivo è proprio quello di creare un mondo virtuale dove le famiglie e i più piccoli possano divertirsi al sicuro.

“Le due aziende hanno iniziato una partnership a lungo termine per plasmare il futuro del metaverso – si legge nel comunicato stampa rilasciato da Epic Games – Le due società si uniranno per creare un’esperienza digitale coinvolgente e creativamente stimolante, per far divertire i bambini di tutte le età”. 

Come sarà il metaverso LEGO

Niels B Christiansen, CEO del Gruppo LEGO, ha rilasciato una breve dichiarazione sulla natura del progetto: “I bambini si divertono a giocare nei mondi digitali e fisici, e si muovono senza problemi tra i due. – spiega – Crediamo quindi che ci sia un enorme potenziale per la loro crescita, per aiutarli a sviluppare competenze come creatività, collaborazione e comunicazione, il tutto attraverso esperienze digitali. Abbiamo anche la responsabilità di rendere questi mondi sicuri, stimolanti e vantaggiosi per tutti. Proprio come abbiamo protetto per generazioni i diritti dei bambini, garantendo loro un ‘gioco fisico’ sicuro, ci impegneremo a fare lo stesso per quello digitale. Non vediamo l’ora di lavorare assieme ad Epic Games per dare forma a questo futuro emozionante“.

I dettagli sulla struttura del metaverso LEGO sono ancora pochi, ma gli indizi suggeriscono che assumerà la forma di uno spazio creativo multiplayer. Secondo la testata The Drum, è probabile che Epic Games abbia costruito il metaverso utilizzando la tecnologia di Unreal Engine 5 (UE5), attualmente il tool più efficiente per creare mondi virtuali in 3D. Per giocare nel mondo virtuale, LEGO ed Epic Games metteranno a disposizione strumenti che consentiranno alle famiglie di interagire e creare insieme, all’interno di un’esperienza immersiva. 

Le regole del metaverso sicuro

Sicurezza sarà un’altra parola chiave che caratterizzerà il metaverso a misura di famiglie. Per 90 anni il Gruppo LEGO ha ispirato e aiutato a crescere generazioni di bambini in tutto il mondo, le infinite possibilità creative del mattoncino LEGO rimangono il fulcro dell’attività dell’azienda, e il passaggio al mondo digitale non faranno venir meno i suoi princìpi, tra cui “safety first” (la sicurezza prima di tutto). “LEGO è leader nella definizione di esperienze di gioco digitali sicure, – si legge ancora nel comunicato – negli anni la compagnia ha sviluppato assieme a UNICEF una politica standard di sicurezza digitale, e nel 2016 ha lanciato la prima app social per bambini con moderatore live”.

Sulla base di queste premesse, LEGO ed Epic Games hanno concordato tre punti chiave per garantire che gli spazi digitali offrano esperienze sicure: verrà tutelato il diritto al gioco dando priorità al benessere, verrà salvaguardata la privacy dei bambini mettendo al primo posto i loro i interessi, e infine verranno forniti strumenti che permetteranno a genitori e figli di avere il controllo lungo tutta la durata dell’esperienza. 

Leggi anche: