Sono Giapponese! Lesson 13. 5 sacre frasi di Don Matteo che hanno colpito mio kuore

31 ottobre 2017
915 Condivisioni 4795 Visualizzazioni

Spoleto e Gubbio, dove non sono ancora stato, vantano di aver ospitato Don Matteo, mio idolo italiano che risolve qualsiasi caso di omicidio e che vince sempre le partite degli scacchi nei confronti di Maresciallo Cecchini. 

Sono affezionato della serie TV Don Matteo a partire dal 2011, cioè Don Matteo7 credo,  imparando tante frasi impressionanti emanate attraverso la sua bocca. Perché non vediamo insieme quali sono le migliori frasi di don matteo preferite da un giapponese pazzo per Don Matteo? Hurrà!
1: “Ma un amore che chiede in cambio qualcosa non è amore”
Credo tutti gli attori presenti nella serie TV abbiano una sorta di amore per Don Matteo come sia personaggio che programma. Mentre mi chiedevo come mai non ci fosse più la Patrizia, un mio amico mi ha detto si trattasse di un problema della cifra del compenso tra loro. Lei povera? Se fosse vera sta spiegazione, vorrei dirle questa frase.
“Ma un amore che chiede in cambio qualcosa non è amore!”
2: “Perchè c’è una sola cosa di cui non puoi fare a meno; l’amore”
Prosegue, “San Francesco dice che dobbiamo imparare ad amare”. Pensandoci bene, mentre l’Italia possiede il sistema, cioè tutta la sistemazione di Cristianesimo, che ci racconta una roba del genere qui sopra, il Giappone non la possiede. Tant’è vero che il Buddismo, in qualche maniera corrispondente al Cristianesimo in termini di diffusione in Giappone, là però come non ti accorgi che c’è.  Così trovo fresca una frase come quella di sopra. Dunque, grazie a Nagatomo, giocatore dell’Inter, il termine “Amore” lo sanno abbastanza bene i giapponesi tra le parole italiane. È stato proprio lui grazie a San Francesco a portare l’amore, come termine, dall’Italia in Giappone.
3: “Dopo la notte, viene il giorno. Sii umile. E apri il tuo cuore alla speranza”
Ammetto che non mi sono in realtà ancora informato benissimo di Don Matteo, ma di che ordine è lui? Adesso ho una probabile risposta. Francescano, anche se lui sembra non avere la tonsura tipica dei francescani. Perché fai questo Don Matteo? Tu bari? Perché ho fatto questo ragionamento? Qui abbastanza chiaro. Dice qui, “Sii umile”, che io non ho mai sentito pronunciare il termine in giro. L’umiltà, se non mi sbaglio, allude a San Francesco.
4: “La persona giusta non si cerca. La persona giusta si diventa”
Questo come haiku ma da prete. Quando l’ho visto dire sta frase, ho appena avuto la prima, poi l’ultima (per adesso), ragazza italiana. Così avendo la mentalità troppo genuine, me la sono presa e ho deciso di diventare la sua persona giusta facendo bravo al meglio. Poi cosa succede? Mi ha lasciato la ragazza! Forse, alla fine dello sforzo, sono diventato la persona giusta per qualcuna altra. Boh.
5: “La rivoluzione di Cristo inizia con il dare conciliazione. Ora tocca a noi portare avanti”
Infatti la serie Don Matteo sempre si porta avanti e ormai sembra quasi senza via d’uscita
Cambiando piano piano i personaggi oltre a quelli che diventano cadaveri in ogni puntata, il mio Don Matteo non si fermerà mai. Terence Hill vivrà sempre sempre come monte Fuji. 
Se io vado avanti così mantenendo sto rapporto con la serie Don Matteo, al massimo entro un anno potrei scrivere anche un libro in cui ai giapponesi con il muso darò consigli sulla vita citando diverse frasi da parte di Don Matteo. Bella come idea, no?

Potrebbe interessarti

Scarpe V design: lusso intelligente per Millennial dal cucchiaio di legno
Moda
7 condivisioni70 visualizzazioni
Moda
7 condivisioni70 visualizzazioni

Scarpe V design: lusso intelligente per Millennial dal cucchiaio di legno

Consuelo Crespi - 20 ottobre 2018

Le scarpe V design sono un connubio di lusso e minimalismo, e un ritorno all’artigianalità italiana. Per Millennial che, al…

Something in the Way testo: i Nirvana ci hanno rovinato l’adolescenza  
Cultura
2 condivisioni54 visualizzazioni
Cultura
2 condivisioni54 visualizzazioni

Something in the Way testo: i Nirvana ci hanno rovinato l’adolescenza  

Consuelo Crespi - 19 ottobre 2018

Questa mattina mi sono svegliata e, scrollando le varie pagine social, una notizia spaventosa mi è capitata davanti agli occhi. “NIRVANA REUNITED”, con l’immagine…

Euforia, il nuovo film di Valeria Golino: il coitus interruptus della morte
Arte
2 condivisioni59 visualizzazioni
Arte
2 condivisioni59 visualizzazioni

Euforia, il nuovo film di Valeria Golino: il coitus interruptus della morte

Valeria Mangano - 19 ottobre 2018

Euforia è il nuovo film di Valeria Golino, seconda opera dopo l’esordio alla regia con Miele (2013). Se state immaginando…