“All’improvviso”, il brano del cantante infermiere Giovanni Usai

14 Giugno 2022
83 Visualizzazioni

Infermiere ma soprattutto cantautore. Giovanni Usai dal 17 giugno lancia la sua “All’improvviso”: un brano che racconta la storia completamente autobiografica di un amore, nato nell’acqua, vissuto densamente attraverso immagini che sono gesti, che rappresentano momenti incancellabili, cassetti chiusi e riaperti continuamente, ma il fatto che sono lì è essenziale per l’ordine delle cose.

A volte la vita si stravolge all’improvviso e la brutalità è essenza pura che non ti dà il tempo di ragionare e di sistemare con la coscienza emozioni purissime che altrimenti non si svelerebbero mai, ammutolite e soffocate dalla solita voglia di celare il proprio profumo e la propria essenza alterandola con la razionalità.

Il significato di “All’improvviso”

“Un amore nasce improvvisamente e non muore mai se è vero amore. Resta solo l’onere di non farsi distruggere. L’unica maniera è esorcizzarlo. Metterlo in una canzone, che ha un solo nome ha una sola essenza e non può essere di nessun altro. Solo…”, spiega l’artista a proposito del brano.

Chi è Giovanni Usai

Giovanni Usai è nato in Sardegna originario dell’isola della Maddalena. A 12 anni inizia a cantare e a suonare il pianoforte, prende parte a concorsi musicali locali e a scrivere canzoni. Si trasferisce a Bologna all’età di 15 anni, ed è lì che prosegue gli studi di pianoforte e incontra Stefania Martin e Giuseppe Lopizzo, quest’ultimo insegnante di canto e vocal coach di Gaetano Curreri, Vasco Rossi e Ligabue tra gli altri.

Giovanni si classifica per due volte tra i semifinalisti del Festival di Castrocaro, per altrettante volte al secondo posto per il Premio Luigi Fantelli e arriva tra i finalisti del talent Vocal Selection. Nel 2017 pubblica il singolo “Cuori di domani”, i cui proventi andranno totalmente in beneficenza per Cuore Domani, fondazione per la prevenzione, ricerca e cura delle malattie cardiovascolari più importante d’Italia.

Nel giugno 2019 pubblica il singolo “Tradita”. A marzo 2020 pubblica “La canzone di De Luca” e nel 2021 il brano “Nuvola Rosa”. Nel 2020 apre il concerto di Mahmood con il singolo “Chanson”.

Leggi anche: