Mistress, testo e significato del brano di Blowjoe che stupisce

23 Gennaio 2022
578 Visualizzazioni

Le frustate della vita.

Mistress, ovvero il singolo lanciato da Blowjoe a fine novembre 2021 con un “Corteo del piacere” per le strade del centro a Milano, è molto più di quel che appare. Poco sesso e molto senso, per il pezzo del cantautore Giovanni Pilati. Uno che abbiamo già avuto modo di definire membro della rara specie ibrida fra millennial e genZer.

Le cose non sono come appaiono quindi. Se titolo del brano ed eventi collaterali al lancio – tanto per dirne una: durante il corteo del piacere sono stati distribuiti 600 giocattoli erotici tra vibratori, plug anali, palline e accessori bdsm – indicavano una via scontata, anche se non per questo banale. La realtà è che il testo parla d’altro.

Il significato di Mistress di Blowjoe

La donna dominatrice col frustino davanti all’uomo dominato è solo un pretesto per parlare delle dinamiche della vita e della sua dolce amara metà, la morte. La mistress incarna alla perfezione questa doppia natura della realtà degli uomini. “La gente non capisce rende la vita una mistress, poi quando frusta si stupisce”, canta giustamente l’autore.

Per comprendere a fondo il significato del brano, il videoclip è un ottimo vademecum. Il barman – Blowjoe – osserva tutto da lontano e poi lo racconta. “Un giorno si nasce poi si muore”. I tre uomini al bar. La vita. L’arrivo della mistress che sceglie uno di loro. La fine. Ma non è un problema, perché il mondo si prende in giro proprio così: “Sarò soltanto un altro viaggio, una storia che il pianeta racconterà alle stelle”.

La traccia di Mistress è tutta frutto di strumenti suonati live perché l’idea di Blowjoe è quella di riportare i musicisti a fare musica, tenendo fuori per più tempo possibile i software. La canzone dal ritmo swingato  e con effetti trippy-psichedelici «vuole dare un nuovo volto al pop». Parola di Blowjoe, e noi ci crediamo.

Blowjoe, Mistress (Video sbronza ufficiale)

Testo di Mistress, di Blowjoe

Tre uomini al bar
già brilli da un po’
chi ride chi no
chi ha sentito dire
un giorno si nasce poi si muore

Sì sì lo so, ma vorrei solo bere
accenderne un’altra, solo per stare insieme
come quella volta quando abbiamo preso in giro il mondo
e noi stupidi a tal punto da capirci fino in fondo

Crisi d’identità mi dicono capita
tra chi si fa un giro sul web
e chi un altro giro al bar

Eppure no, che non mi va di essere grande
eppure no che non mi va di prendere tutto seriamente
oppure boh! Sarò soltanto un altro viaggio
una storia che il pianeta racconterà alle stelle

Sì sì lo so, ma pensare fa male
mi fa un’altra vita e un altro bicchiere?
Sì ma la gente non capisce
rende la vita una mistress, poi quando frusta si stupisce

Eppure no che non mi va di essere grande
eppure no che non mi va di prendere tutto seriamente
oppure boh! Sarò soltanto un altro viaggio
una storia che il pianeta racconterà alle stelle

Mi gira la te
Mi gira la te
Mi gira la testa

Eppure no che non mi va di essere grande
eppure no che non mi va di prendere tutto seriamente
oppure boh! Sarò soltanto un altro viaggio
una storia che il pianeta racconterà alle stelle

Foto: frame del video di Mistress (Blowjoe)

Leggi anche: