Le estati più belle? Quelle dei millennial, per info citofonare Francesco Dal Poz

29 Ottobre 2021
772 Visualizzazioni

Stanno chiacchierando sotto il gazebo dello stabilimento balneare dove lui da ragazzino veniva con gli amici. Un mare di ricordi lo pervade e le racconta di come viveva quegli anni spensierati che ormai non possono più tornare.

Coloratissimo, carico di energia con uno sguardo alle sonorità pop/dance anni ’80!
Estate Spaziale è il nuovo singolo di Francesco Dal Poz che apre anche la strada al suo nuovo disco, “Zero”, dove il colore dei suoni sintetici ed un groove che strizza l’occhio alla musica dance degli anni ’80 fanno inevitabilmente alzare il volume.

Ripercorrere i propri ricordi diventa inevitabile quando si ascoltano canzoni come questa. Un bel bit, composto da una bella linea ritmica molto pompata, detta il timing alla canzone con il rinforzo del basso synth che regala una bella profondità al pezzo.

Un’apoteosi di sintetizzatori, tappeti d’archi e suoni di tastiere varie, colora nitidamente l’arrangiamento con la performance canora di Francesco che ci riporta alle estati di un periodo storico, gli ’80’s, che per molti può significare spensieratezza, i primi baci e l’emozione di arrivare sulla spiaggia per un tipo di divertimento che oggi sembra così lontano. Da gustare a volumi importanti!

La storia di Estate Spaziale di Francesco Dal Poz

Da venerdì 17 settembre è disponibile in digital download e sulle piattaforme streaming “Zero” (Be NEXT Music / Sony Music Italy), il nuovo disco del cantautore Francesco dal Poz. Dallo stesso giorno è disponibile in radio il singolo “Estate spaziale”

L’album “Zero” rappresenta una sorta di ripartenza, appunto, da zero per il cantautore veneto. I 12 brani contenuti nell’album vedono la stretta collaborazione con Roberto Visentin, produttore artistico, e con tre ospiti: Reinaldo Anastacio, cantautore e compositore brasiliano presente in “Rio”; Riccardo Rossi, batterista dei The Sun in “Adesso è qui” e Luca Donazzan, bassista dei Lost che ha eseguito una parte in “Tisana”.

Il singolo “Estate spaziale” terzo estratto dal disco e disponibile in radio sempre dal 17 settembre come racconta Francesco Dal Poz prende spunto dalla gioventù del cantautore: «I ricordi dell’adolescenza restano tra i più significativi. Oggi sono cresciuto e guardo quei momenti come qualcosa di sempre più lontano. È in questo brano che ho voluto raccontarli con la dovuta nostalgia, tenendo comunque bene a mente che sebbene i ricordi siano importanti, l’adesso è tutto quello che ho».

Il disco “Zero” è accompagnato anche da un Podcast disponibile qui:

Nel 2021, mentre l’uscita di “Zero” veniva procrastinata a causa della situazione generale, è nata l’idea del Pozcast, un podcast legato all’album. In questo periodo forzato di fermo e di chiusura, Francesco Dal Poz ha sentito la necessità di approfondire i temi presenti nelle 12 canzoni del disco e ha pensato di invitare degli ospiti, degli esperti e degli amici per fare una chiacchierata davanti ad un microfono e una telecamera. Sono nate così le 12 puntate del podcast con i 12 temi delle 12 canzoni dell’album “Zero”.

Tracklist

  1. Tisana
  2. Cerco casa
  3. Pancake
  4. Vivere d’istanti
  5. Banale
  6. Un sorriso alla volta
  7. Rio
  8. Novantanove
  9. Estate spaziale
  10. Adesso è qui
  11. Bonsai
  12. Non ho più nulla

Leggi la storia di Francesco Dal Poz

Video: Francesco Dal Poz, Estate Spaziale

Leggi anche: