Mi fiderò, la coppia che non ti aspetti: Marco Mengoni e Madame

4 Dicembre 2021
993 Visualizzazioni 1 Commenti

Ci vuole fiducia a non temere niente.

Mi fiderò è la nuova canzone di Marco Mengoni insieme a Madame. Una collaborazione, quella tra i due artisti, che dà vita a un brano dove essenzialmente il titolo dice tutto. Quelle due parole sono la chiave di lettura dell’intero testo e sono allo stesso tempo il francobollo perfetto da attaccare alla copertina del pacchetto di strofe e ritornello.

I commenti dei fan su Mi fiderò

Esploriamo il testo grazie ai commenti degli stessi ascoltatori, in particolare quelli che hanno usato Youtube per dire la loro. Moltissimi si soffermano proprio sul risultato canoro dell’insolita coppia. Altri sembrano implodere dentro per l’emozione del ritorno di Mengoni.

Quelli che Mengoni e Madame sì

«Madame e Mengoni , non se ne può fare a meno, come le M&M’s una volta ascoltata la prima, devi riascoltarla perché ti cattura, e ad ogni volta che la ascolti cogli colori diversi, di questa meravigliosa canzone che merita di scalare le classifiche», scrive qualcuno.

E ancora, per qualcun altro «Madame arriva sempre al momento giusto e sa leggermi dentro. È un’artista a 360° e si abbina benissimo alla voce di Marco Mengoni. Questa canzone entrerà in loop nella mia playlist, già lo so. Grandissimi, è spettacolare».

Quelli che Mengoni e Madame no

«Strepitosi. Un duetto con Madame… Non si sbaglia mai». La coppia non convince tutti i fan di Mengoni. C’è chi lo sottolinea prendendola un po’ larga: «Marco mai un pezzo uguale all’altro e sempre sound stupefacenti… Madame è la prima volta che capisco cosa dice».

E chi invece la prende di petto: «Marco sei un grande ma con Madame proprio no ti prego che delusione. Questa senza auto-tune non sa proprio cantare!». O «Madame ha rovinato il bravo, voce orrenda». Sarà che li hanno obbligati ad ascoltarla, chissà.

Altri fan di Mengoni sulla stessa linea di pensiero ci vanno più blandi. «Purtroppo Madame non mi piace, voce bellissima ma si mangia le parole quando canta, mi sarebbe piaciuta di più cantata solo da Marco». Ma poi capisci che è una questione prettamente di gusti quando leggi robe come: «Bella canzone. Poteva dare più spazio a Madame. Solo una frase è poco. Almeno due frasi dai. Che peccato. Deluso… Pazienza. Forza Madame, sei top».

Mi fiderò, Marco Mengoni e Madame (visual video)

Testo di Mi fiderò, Marco Mengoni con Madame

Differenza sottile
tra il fare e il dire
sai che c’è di mezzo un mare
e ci puoi morire
ho tracciato un confine
sono solo linee
ho camminato mille strade
per non farmi scoprire

In questo piccolo spazio
in una piazza così grande
la mia vita mi sorprende
mi riempie di domande

E tu non hai risposte
Ma sorridi al momento giusto
Da farmi incazzare
E poi dal niente ridere di gusto

Mi fiderò
delle tue labbra che parlano
che sembrano un mantra e non ascolto nemmeno
Mi fiderò
delle tue mani la notte che mi portano in posti che non conoscevo
mi fiderò del tuo coraggio più del mio
quando per paura l’ho nascosto pure a Dio
Mi fiderò, ma non sarà senza riserve
Temere di amare o amore senza temere niente
Mi fiderò
senza temere niente

Madame:

Meglio qualcosa per cui soffrire
che niente per cui vivere
meglio qualcosa che non puoi capire
che qualcosa che puoi solo dire
dirò che
amarti è facile, impossibile
la tua vita è un’area inagibile
io posso entrare solamente però, però

Se tu non dai limiti e smetti di decidere
al posto di lasciarti andare
e dirmi solo no, di no
sai dirmi solo di no, di no
se io non mi do limiti e no
non ho deciso di chiudere una porta con te
perché so che cos’ho, cos’ho
e so che tu

Mi fiderò
delle tue labbra che parlano
che sembrano una mantra e non ascolto nemmeno
Mi fiderò
delle tue mani la notte che mi portano in posti che non conoscevo
mi fiderò del tuo coraggio più del mio
quando per paura l’ho nascosto pure a Dio
Mi fiderò, ma non sarà senza riserve
Temere di amare o amore senza temere niente
Mi fiderò
senza temere niente
Mi fiderò
senza temere niente

Mi fiderò perché mi tieni al sicuro
in un giorno qualunque un’ora prima del buio
mi fiderò perché non è una promessa
e nessuno dei due ha mai detto lo giuro

Mi fiderò del tuo coraggio più del mio
quando per paura l’ho nascosto pure a Dio
Mi fiderò, ma non sarà senza riserve
Temere di amare o amore senza temere niente
Mi fiderò
senza temere niente
Mi fiderò
senza temere niente

Leggi anche:

Un commento

  1. Pingback: Atalanta, Marco Mengoni e Madame regalano la vetta al Milan - wheremagichappens.it