Quando Sinead O’Connor era solo Nothing Compares 2 U

16 Gennaio 2022
665 Visualizzazioni

Nothing Compares 2 U non era un brano, era un’etichetta.

Gli anni ’90 sono stati aperti dalla sua interpretazione di Nothing Compares 2 U e probabilmente per molti millennial Sinead O’Connor non è altro che quella cantante lì. Ovvero il volto di una bellissima ragazza coi capelli corti e una pelle chiarissima che contrastava con lo sfondo nero dell’inquadratura di uno dei videoclip più trasmessi da Mtv negli anni della nostra infanzia.

Sinead O’Connor, Nothing Compares 2 U. Video

Per la maggior parte delle persone lo scorrere del tempo non ha fatto altro che consolidare quell’abbinamento, Sinead O’Connor è Nothing Compares 2 U. E viceversa. Questo nonostante l’evoluzione artistica della cantante irlandese non si sia mai fermata al 1990 e a quel brano scritto in realtà da Prince per il suo gruppo The Family ma poi reso immortale dalla O’Connor.

Il rapporto di Sinead O’Connor con Nothing Compares 2 U

Benché nessun’altra canzone di Sinead O’Connor abbia collezionato un tale successo, la cantante alcuni anni fa ha pubblicamente dichiarato che non avrebbe mai più cantato il brano dal vivo perché non la rappresentava in alcun modo. «Una canzone in cui non mi identifico più da tempo», ha sostenuto. Aggiungendo che non vuole ingannare al suo pubblico «qui non siamo per mentire, non avrete bugie da me ma onestà».

La sua estrema sensibilità, l’ha portata spesso al limite, come in questi giorni travagliati per la sua vita. Dopo la morte del figlio di 17 anni, avvenuta a inizio 2022, Sinead O’Connor è stata ricoverata in ospedale per proteggerla da sé stessa. «Ho deciso di seguire mio figlio. Non c’è motivo di vivere senza di lui. Tutto quello che tocco lo rovino», ha twittato d’istinto, prima di rettificare: «Scusate, non avrei dovuto dirlo. Sono con la polizia diretta in ospedale. Sono persa senza mio figlio e mi odio. L’ospedale mi aiuterà per un po’».

L’irlandese, convertita all’Islam nel 2018, non ha mai nascosto di soffrire di disturbi mentali e di aver avuto pensieri suicidi. La sua vicenda personale, molto complicata, anzi è spesso stata tirata fuori dalla stessa cantante. Quando per sensibilizzare l’opinione pubblica, quando per chiedere indirettamente aiuto alla sua famiglia.

Sinead O’Connor e i figli

Della sua famiglia e del suo rapporto con loro – con i figli – ha scritto di recente Marco Stanzani nella sua rubrica su Redblue.it. “Nel 2007 mi fu affidato il lancio del nuovo album di Sinead O’Connor, “Theology”. L’artista irlandese – ricorda Stanzani – arrivò in Italia per la promozione e io dovetti gestirla col mio staff per due giorni. Niente di strano, ci mancherebbe, se non fosse che lei decise di camminare scalza per Milano e pretese di inserire nel piano di lavoro delle pause di un’ora ogni tre per telefonare ai suoi quattro figli. «I figli sono la mia unica ragione di vita» mi disse questa donna dallo sguardo come il mare di ottobre, inaspettatamente calmo, ma dal quale non sai cosa poterti aspettare”.

“Sinead, sguardo basso, stava ore a meditare in una stanza buia. Ci fu un solo attimo, un momento in cui le portai un the e rimanemmo soli nella stanza. Trovai una frase di circostanza per tentare di essere carino. Le dissi – ricostruisce Stanzani – che era molto bello questo attaccamento alla famiglia e lei mi rispose: «So per certo che i miei figli sono l’unica ragione per la quale Dio mi vuole ancora su questa terra, altrimenti non saprei spiegarmi il perché». Sinead O’Connor non scherzava, ma ebbi modo di capirlo solo qualche anno dopo”.

Alla luce di questo dialogo, semmai ci fosse stato bisogno, è molto più semplice immaginare il dramma interiore che sta adesso vivendo quella donna che un giorno, quando non eravamo altro che lattanti davanti alla tv della musica, ci fece sognare la sua magnifica interpretazione di Nothing Compares 2 U. Oggi capiamo come Sinead fosse perfetta per quel brano ma non fosse affatto solo quelle note lì.

Il testo di Nothing Compares 2 U, Sinead O’Connor

It’s been seven hours and 15 days
Since you took your love away
I go out every night and sleep all day
Since you took your love away
Since you been gone, I can do whatever I want
I can see whomever I choose

I can eat my dinner in a fancy restaurant
But nothing
I said nothing can take away these blues
‘Cause nothing compares
Nothing compares to you

It’s been so lonely without you here
Like a bird without a song
Nothing can stop these lonely tears from falling
Tell me baby, where did I go wrong?
I could put my arms around every boy I see
But they’d only remind me of you

I went to the doctor, guess what he told me
Guess what he told me
He said, “Girl you better try to have fun, no matter what you do”
But he’s a fool

‘Cause nothing compares, nothing compares to you

All the flowers that you planted mama
In the back yard
All died when you went away
I know that living with you baby was sometimes hard
But I’m willing to give it another try

Nothing compares, nothing compares to you (x3)