“Solo”, testo e significato del brano (e album) di Ultimo

Stiben Mesa Paniagua 22 Ottobre 2021
289 Visualizzazioni

Ultimo è Solo.

Da un po’ di tempo Ultimo aveva annunciato l’uscita di “Solo”. Nome dell’album e gradino numero quattro dei diciassette brani che compongono la sua ultima fatica. Un lavoro nato con il favore del pubblico visto che già in diecimila lo avevano acquistato nei primissimi giorni in prevendita. Quindi sulla fiducia, diciamo, una roba che lo stesso Niccolò Moriconi aveva definito su Instagram come «pazzesca».

Il significato di “Solo” di Ultimo

E sempre su Ig che il cantante romano trova lo spazio giusto per dare la chiave di lettura corretta all’intero insieme di brani «Nuovo album. Dopo più di due anni. In questi due anni – si è confidato con la sua base di fan – mi avete chiesto perché fossi poco presente sui social, ora lo capirete dalle canzoni. Ho scritto cose che non ho confessato neanche agli amici più stretti. In queste canzoni troverete tutta la sincerità possibile».

E poi ha fornito un’immagine che più di tutte permette di interpretare tutto il testo di “Solo”, brano, e tutti i testi di “Solo, album: «È come postare sui social una foto completamente nudi. Ecco la sensazione. Sto per far sapere come ho passato questo periodo molto difficile per me, senza segreti. Da mezzanotte – ha scritto alla vigilia del lancio – questo disco parlerà di Niccolò meglio di qualsiasi altra cosa che io possa fare o dire nella mia vita».

Un disco che sgorga da «un’esigenza personale», dettata in parte anche dal periodo covid, che sappiamo perfettamente quanti stimoli abbia portato nelle menti creative degli artisti. È sempre spulciando tra le cose di Niccolò si capisce anche il perché. «Lo sto facendo perché ho bisogno di farvi sentire come ho vissuto in questi anni. Perché – ha scritto nei mesi di rifinitura del ‘manufatto – ho scavato dentro me in questo periodo assurdo, dove tutti noi ci siamo sentiti più soli, dove tutti, chi più chi meno, abbiamo fatto i conti con le nostre emozioni».

Emozioni che, nella più classica routine da sveglia presto e rientro a casa tardi, in tanti rinchiudono in una scatolina che abbandonano in un cassetto del comodino per comodità, quieto vivere o precauzione. I millennial, molto più dei gen Z, ne stiamo diventando esperti. Poi, però, è arrivata la pandemia. Smart working, isolamento e misure anti assembramento ci hanno costretto a riaprire tutte quelle scatoline accatastate. Obbligandoci a fare un po’ di ordine, come a Nic.

Ultimo con “Solo”: lyrics video

Testo di “Solo”, Ultimo

Oggi mi chiudo di nuovo
E quel che resta intatto lo dedico a te
È come se vivessi coi piedi nel fuoco
E voglio sempre avere quello che adesso non c’è

Oggi mi sento sparire
Perché non so dentro più quello che ho
É come se vivessi nei mesi passati
Perché adesso non ho nulla che racconterò

Ma tu mi piaci di più
Perché racconti i sogni proprio come piace a me
Tu sei qualcosa di più
Ma non ti scrivo perché dentro sono

Solo, solo, solo
No, non guardarmi dentro muoio, io muoio, io muoio
Se avrai bisogno, si, tu scrivimi, scrivimi, scrivimi
Stringimi il braccio e dopo vivimi, vivimi, vivimi

Non ci riеsco, sono solo, solo, solo
No, non sorridere, non gioco, non gioco, non gioco
Però ti guardo е siamo simili, simili, simili
Entrambi col sorriso e i lividi, lividi, lividi

Non vedi che io sono solo
Sì, io sono solo
Oggi non voglio nessuno
E abbasso le serrande, la luce non c’è
Sto sul divano e passa una pubblicità
Di un tizio che sorride e vende una macchina

Oh! Spengo e rimane il silenzio
E mi trascino in camera come una barca
Quando il mare è mosso, ma vuole un rifugio
Canticchiando nina-nina-ninina

Ma tu mi piaci di più
Perché tu racconti i sogni come piace a me
Sì, tu sei qualcosa di più
Ma non ti scrivo perché dentro sono

Solo, solo, solo
No, non guardarmi dentro muoio, io muoio, io muoio
Se avrai bisogno, si, tu scrivimi, scrivimi, scrivimi
Stringimi il braccio e dopo vivimi, vivimi, vivimi

Non ci riesco, sono solo, solo, solo
No, non sorridere, non gioco, non gioco, non gioco
Però ti guardo e siamo simili, simili, simili
Entrambi col sorriso e i lividi, lividi, lividi

Amore, vedi, sono solo, solo, solo
Di notte gli occhi aperti e il buio, nel buio, col buio
Sto mondo è un posto senza alibi, alibi, alibi
Ma per fortuna tu lo abiti, abiti, abiti

Amore, vedi, sono solo
Non vedi, sono solo

Foto in copertina: profilo Instagram Ultimo

Leggi anche: