“Ti amo non lo so dire”, testo e significato del brano di Noemi (Sanremo 2022)

1 Febbraio 2022
704 Visualizzazioni

Una veterana.

Noemi è stata presentata come “veterana” dal presentatore del Festival di Sanremo Amadeus, dove è si esibisce per la settima volta, stavolta con la sua “Ti amo non lo so dire”. Il sito del Festival presenta l’artista super esperta dell’Ariston con una lunghissima biografia.

I testi della canzoni di Sanremo, Noemi

Chi è Noemi per il Festival di Sanremo

Noemi, all’anagrafe Veronica Scopelliti, è un’artista dalla voce inconfondibile in grado di misurarsi con il pop, il soul, il R’n’B e il blues. Ha interpretato in oltre 10 anni di carriera brani dei principali autori italiani tra cui Vasco Rossi, Gaetano Curreri, Ivano Fossati, Giuliano Sangiorgi, Fabrizio Moro, Federico Zampaglione, Tommaso Paradiso.

Dopo essersi laureata con lode in Critica Cinematografica e Televisiva, partecipa nel 2009 alla seconda edizione di X Factor dove emerge per la sua voce grintosa e graffiante. Con il singolo Briciole scala l’airplay radiofonico e ottiene il disco d’oro. Esce Sulla mia pelle, il suo primo album di inediti, che raggiunge subito le prime posizioni della classifica FIMI. Tra gli estratti, la prestigiosa collaborazione con Fiorella Mannoia in L’amore si odia, singolo multiplatino.

I suoi Sanremo

Nel 2010 partecipa alla 60ª edizione del Festival di Sanremo con il brano Per tutta la vita. Il singolo si aggiudica il disco di platino e vince il Sanremo Hit Award Download. Pubblica la riedizione Sulla mia pelle (Deluxe Edition) che conquista il doppio disco di platino. Vince 3 Wind Music Award platino, per le vendite dell’album Sulla mia pelle, per il brano Per tutta la vita e per L’amore si odia.

Nel 2011 Esce l’album RossoNoemi: nove brani inediti, tra cui Vuoto a perdere, già disco di platino, scritto per Noemi da Vasco Rossi e Gaetano Curreri. Noemi ottiene una nomination all’OGAE Video Contest 2011 per la sceneggiatura, di cui è autrice, del videoclip del singolo Odio tutti i cantanti. Apre i concerti di Vasco Rossi nel Vasco Live Kom 2011. Vince il Wind Music Award multiplatino per l’album “Sulla mia pelle”. Pubblica il singolo “Poi inventi il mondo” scritto da Federico Zampaglione ed è sceneggiatrice e co-regista del videoclip. Ottiene tre riconoscimenti al Premio Roma Videoclip: per il video musicale di Vuoto a perdere, per quello di Poi inventi il mondo e uno special award come artista dell’anno.

Nel 2012 Partecipa alla 62ª edizione del Festival di Sanremo con il brano Sono solo parole, scritto da Fabrizio Moro ed arrangiato da Corrado Rustici, classificandosi al terzo posto e certificandosi disco di platino. Noemi è sceneggiatrice e co-regista del relativo videoclip. Pubblicata la riedizione RossoNoemi – 2012 Edition, l’album viene certificato disco di platino. Il 5 settembre ese il film della Pixar Ribelle – The Brave, per cui Noemi ha registrato la versione italiana di due brani della colonna sonora, composta da Patrick Doyle, doppiando la protagonista nella parte cantata. Nel 2013 Partecipa come coach alla prima edizione di The Voice of Italy.

Nel 2014 partecipa alla 64ª edizione del Festival di Sanremo con il brano “Bagnati dal sole”, di cui è coautrice di testo e musica, che viene certificato disco d’oro. Il 20 febbraio esce l’album “Made in London”, che debutta ai primi posti della Classifica FIMIT. Torna nella veste di coach al programma The Voice of Italy e ad ottobre esce il nuovo singolo “Se tu fossi qui”, scelto come colonna sonora del film “Ambo”. Nel 2015 Noemi torna in giuria nella terza edizione di The Voice of Italy.

Nel 2016 partecipa alla 66ª edizione del Festival della Canzone Italiana di Sanremo nella sezione Campioni con il brano La borsa di una donna contenuto nell’album Cuore d’Artista. L’album, che vanta le collaborazioni tra gli altri di Ivano Fossati, Giuliano Sangiorgi, mentre la produzione artistica è stata curata da Noemi insieme a Gaetano Curreri. Durante l’estate partecipa al concerto benefico contro la violenza sulle donne “Amiche in Arena” organizzato da Loredana Bertè e Fiorella Mannoia.
Nel 2018 è tra i Big in gara alla 68esima edizione del Festival di Sanremo con il brano Non smettere mai di cercarmi e pubblica il suo sesto album “La luna” che vanta alcune collaborazioni importanti tra cui quella con Francesco Tricarico, Tommaso Paradiso e Giuseppe Anastasi.

Il decimo anno di carriera

Il 2019 festeggia il suo decimo anno di carriera. L’8 febbraio torna sul palco dell’Ariston, per la prima volta in qualità di ospite, per cantare con Irama nella serata dedicata ai duetti. E’ stata giudice della seconda edizione di Sanremo Young. Nello stesso periodo firma la colonna sonora del film “Domani è un altro giorno” di Simone Spada rivisitando l’omonimo brano omonimo di Ornella Vanoni per il quale si aggiudica il Premio Baffoff, il Nastro Speciale alla 74esima edizione dei Nastri D’Argento ed il Premio Roma Videoclip come artista femminile dell’anno. Si aggiudica il Premio Lunezia per il suo ultimo album di inediti “La luna”.

Nel 2020, Noemi partecipa all’edizione straordinaria dell’annuale Concerto del Primo Maggio, allestito esclusivamente per la diretta televisiva, a causa dell’emergenza sanitaria per la pandemia di COVID-19. A settembre accompagna Alberto Angela tra le bellezze di Roma nella puntata di Ulisse, il piacere della scoperta dedicata alla Capitale ed interpreta per questa speciale occasione il classico della tradizione Vecchia Roma.

Nel 2021 torna in gara al Festival di Sanremo con il brano Glicine che anticipa l’album in uscita il 5 marzo dal titolo Metamorfosi. Il brano ottiene nelle settimane successive il disco di platino e Noemi diventa una delle protagoniste dell’estate con il brano Makumba in duetto con Carl Brave che ottiene il triplo disco di platino. Nel frattempo l’artista è impegnata nuovamente con Disney e diventa Ambasciatrice italiana della campagna globale Noi Principesse Sempre interpretando il brano Un nuovo inizio ispirato alle Principesse Disney che invita grandi e bambini a lottare con coraggio e gentilezza per vincere le paure e realizzare i propri sogni.

A novembre arriva il nuovo singolo Guardare giù scritto Alessandro La Cava, uno dei giovani autori più talentuosi del panorama italiano che ne ha firmato anche la produzione insieme a Francesco Katoo Catitti.

Il 29 novembre Noemi interviene alla Farnesina all’apertura degli Stati Generali della Lingua e Creatività Italiane nel Mondo, il principale appuntamento istituzionale dedicato alla diffusione della nostra lingua e alla definizione delle strategie per la sua valorizzazione a livello internazionale organizzato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale a cadenza biennale. In quest’occasione l’artista ha presentato il concerto del 21 dicembre che la vede protagonista con i finalisti di Sanremo Giovani 2021, un progetto all’interno della programmazione italiana di Expo Dubai 2020 in collaborazione con la Farnesina e al Commissariato italiano – Italia Expo Dubai trasmesso anche da Radio Italia.

Per il Natale 2021 Noemi è testimonial del Christmas Jumper Day di OVS e Save the Children firmando il maglione natalizio di quest’anno i cui ricavati vanno a sostegno dei tanti progetti che Save the Children ha attivi per i bambini in tutto il mondo.
Nel 2022 Noemi torna in gara al Festival di Sanremo.

Video, l’esibizione di Noemi a Sanremo 2022: “Ti amo non lo so dire”

Testo di Ti amo non lo so dire, Noemi (Sanremo 2022)

Forse mi calmerò
Come l’acqua del mare
Mi riconoscerò
Se cambieró parere
Ho sbagliato a parlarti scusami perché
Sono quella stronza che non cambierà per te
Ti ricordi di me
Le notti a camminare
Un po’ stanchi e felici
Sulle strade romane
Forse avrei dovuto solo chiedermi se c’è
Una strada dove continuare senza te
So che è un po’ da stupidi
Fare finta di niente perché
Ad aspettare dei miracoli
Ci togliamo i secondi e non c’è
Più cura per riprenderli
Preferisco galleggiare
Sopra i miei pericoli
Con la testa verso il sole
Scusa se
Non ho niente da perdere
Più mi guardi più credo che
La parola sia l’unico proiettile
A dividere
Questo nodo tra me e te
È sempre più difficile
Ma se ci penso un attimo
Non ho paura
Di sentirmi vuota dentro un mare
Di parole perse sul fondale
Servirà un po’ di fortuna
Per capire meglio noi chi siamo
Posso andare sulla luna
Ma ti amo ti amo ti amo
Non lo so dire
Non mi nasconderò
Neanche da un temporale
Quando mi chiederai
Come stai amore
È tempo di decidere
Ma ho bisogno di tempo per me
Non mi sentirò colpevole
Di accettare i miei difetti
Scusa se
Non ho niente da perdere
Più mi guardi più credo che
La parola sia l’unico proiettile
A dividere
Questo nodo tra me e te
È sempre più difficile
Ma se ci penso un attimo
Non ho paura
Di sentirmi vuota dentro un mare
Di parole perse sul fondale
Servirà un po’ di fortuna
Per capire meglio noi chi siamo
Posso andare sulla luna
Ma ti amo ti amo ti amo
So che è un po’ da stupidi
Fare finta di niente perché
Ad aspettare dei miracoli
Ci togliamo i secondi e non c’è
Più cura per riprenderli
Preferisco galleggiare
Sopra i miei pericoli
Con la testa verso il sole
Perché ti amo non lo so dire
Scusa se
Non ho niente da perdere
Più mi guardi più credo che
La parola sia l’unico proiettile
A dividere
Questo nodo tra me e te
È sempre più difficile
Ma se ci penso un attimo
Non ho paura
Di sentirmi vuota dentro un mare
Di parole perse sul fondale
Servirà un po’ di fortuna
Per capire meglio noi chi siamo
Posso andare sulla luna
Ma ti amo ti amo ti amo
Non lo so dire

Tutti i testi di Sanremo 2022

Leggi anche: