Tina Turner e la sua canzone “What’s Love Got To Do With It”

26 Maggio 2023
1193 Visualizzazioni

Anche Tina Turner, autentica regina del rock’n roll, ci ha lasciato. Giovedì 24 maggio 2023 è passata come suol dirsi a miglior vita all’età di 83 anni. Con la sua scomparsa abbiamo perso un’altra fuoriclasse, di quelle come lei si è ormai perso lo stampino.

Ann Mae Bullock da Nutbush, Tennessee, nome d’arte Tina Turner, non è stata soltanto una delle più grandi performer che la musica ci abbia regalato. Basti ricordare che i Rolling Stone hanno più volte dichiarato di essersi sempre ispirati a lei, a come si muoveva sul palco, al suo mix inarrivabile di sensualità, carisma ed energia. Fuoriclasse nella musica anche validissima interprete anche al cinema, in particolare nel ruolo di Aunty Entity in “Mad Max oltre la sfera del tuono”, film fondamentale per la formazione e la mentalità dei millennial come pochi altri.

Fuoriclasse assoluta nell’affrontare la vita, resiliente nel senso più che mai letterale del termine, quanto quest’ultimo non infestava ogni conversazione e post sui social come ai giorni nostri, svuotandolo di fatto della sua essenza e del suo significato. Nessuna donna è mai stata più resiliente di Tina Turner, capace di rialzarsi e ripartire da sotto zero dopo che il marito Ike Turner l’aveva distrutta fisicamente e moralmente, così come ha saputo affrontare con grande coraggio ed altrettanta dignità la morte di due suoi figli. Come la Turner non ne nascono più, possiamo metterlo per iscritto.

 Il significato di “What’s Love Got To Do With It”

I successi di Tina Turner sono tantissimi, davvero difficile scegliere un’unica canzone per commemorarla. La nostra scelta non poteva però che cadere su “What’s Love Got To Do With It” del 1984, un brano che segnò la sua rinascita, capace di raggiungere il numero uno nelle classifiche di tutto il mondo, di vendere milioni di copie e portare in dote alla Turner ben tre Grammy Awards. Per un disco fattole cantare dopo che tantissime star lo avevano rifiutato, davvero niente male. È diventato poi anche il titolo del biopic a lei dedicato ed uscito nel 1993. Non proprio una pellicola memorabile, ad essere onesti: molto neglio il dccumentario “Tina” della HBO, trasmesso in Italia da Sky.

“What’s Love Got To Do With It” racconta l’eterno contrasto tra cuore e ragione, analizza la paura, il rischio e l’inutilità di lasciarsi andare a quello che non può che essere un’emozione di seconda mano (“a second-hand emotion”); del resto chi può aver bisogno del cuore quando il cuore può essere spezzato (“who needs a heart when a heart can be broken”)? Felicità e stabilità emotiva sono concetti astratti, che non molto spesso ineriscono ai rapporti di coppia.

Tina Turner canta e affronta l’amore con la stessa grinta con la quale ha sempre affrontato la vita: giocando all’attacco, mai in difesa. Consapevole dei rischi e soprattutto del fatto che in amore capiti più di soffrire che non di essere felici: si cade e ci si fa male, spesso. Non sempre, ma spesso. Basta saperlo, rialzarsi e avere lo sguardo ed il cuore sempre protesi in avanti.  Come Tina Turner ci ha sempre insegnato e dimostrato.

Il video di “What’s Love Got To To With It”

 

Il testo di “What’s Love Got To Do With It”

You must understand, oh, the touch of your hand
Makes my pulse react
That it’s only the thrill of boy meetin’ girl
Opposites attract

It’s physical
Only logical
You must try to ignore that it means more than that
Oh

What’s love got to do, got to do with it?
What’s love but a second-hand emotion?
What’s love got to do, got to do with it?
Who needs a heart when a heart can be broken?

It may seem to you that I’m acting confused
When you’re close to me
If I tend to look dazed, I’ve read it someplace
I’ve got cause to be

There’s a name for it
There’s a phrase that fits
But whatever the reason, you do it for me
Oh

What’s love got to do, got to do with it?
What’s love but a second-hand emotion?
What’s love got to do, got to do with it?
Who needs a heart when a heart can be broken?
Ooh

I’ve been takin’ on a new direction
But I have to say
I’ve been thinking about my own protection
It scares me to feel this way
Oh

What’s love got to do, got to do with it?
What’s love but a second-hand emotion?
What’s love got to do, got to do with it?
Who needs a heart when a heart can be broken?

(What’s love?)
Got to do, got to do with it
What’s love but a sweet old-fashioned notion?
What’s love got to do, got to do with it?
Who needs a heart when a heart can be broken?

(What’s love got to do?)
Ooh, got to do with it
(What’s love but a second-hand emotion?)
What’s love got to do, got to do with it?
Who needs a heart when a heart can be broken?

(What’s love?)
Ooh, ooh
(Got to do with it)
Got to do with it
(What’s love?)
But a second-hand emotion

sito internet

www.tinaturnerofficial.com

 

Exit mobile version