Netflix come si usa? Ci passiamo ore senza trovare nulla di decente

Avatar
6 marzo 2019
33 Condivisioni 270 Visualizzazioni

Netflix come si usa? Vagando a caso! La sensazione che ormai da anni avverto distintamente, ogni volta che devo decidere quale film guardare, è sempre la stessa: penso alla prima volta che ho visto Pulp Fiction e mi domando quale film della lista Netflix potrebbe donarmi quelle sensazioni. Ovviamente va sempre a finire alla stessa mesta maniera: virata su PornHub, sega e a letto insoddisfatto.

Ora il punto è: geni sceneggiatori uniti di tutto il globo unito, è forse così difficile inventarsi qualcosa del genere? Qualcosa alla Tarantino prima maniera? Se la risposta è sì allora significa anche che siamo di fronte a una delle più spaventose crisi creative che l’occidente abbia mai conosciuto.

Questa è la ragione per cui passiamo ore a scandagliare Netflix, senza scegliere mai un cazzo! e aggiungerei: nonostante le indefesse evoluzioni creative in cui si producono ormai regolarmente gli sceneggiatori della succitata piattaforma. Fotte sega. Non ci attrae più nulla, abbiamo visto tutto e forse, ma dico FORSE, potrebbe interessarci una trama tipo la vita vista dal punto di vista di un cavallo alcolizzato, violento e abusatore di minorenni.

No, esiste già un cartone simile, e aveva rotto il cazzo al terzo episodio. La verità è che i media finiscono. Teatro e radio sono morti e sepolti, tv e parola scritta non se la passano granché bene, il mondo corre e alcuni ascoltano ancora e addirittura i Led Zeppelin.

La mia personale soluzione è continuare a guardare in maniera autistica sempre le stesse cose (Simpson, Griffin e affini) in attesa di qualche cazzo di ologramma che mi porti i personaggi in salotto. Prima di allora mollatemi, tanto qualcosa alla Tarantino prima maniera non è dato averlo.

 

Ora che sai Netflix come si usa, LEGGI ANCHE:

Come comportarsi sui social? Malissimo! Almeno se vuoi essere premiato

Essere di sinistra cosa significa? Negli anni ’90: “protestare col culo degli altri”. Poi…

Cazzo di cane Mugsy: l’oscena creatura che ha invaso i social. Uccidiamola!