fbpx

“Luca”, il nuovo film Disney Pixar ambientato in Italia: sarà il prossimo Coco?

27 Febbraio 2021
591 Visualizzazioni

“Luca”, più italiano di così.

E infatti, è ambientato proprio in un paesino italiano il prossimo film della Disney Pixar: “Luca”, appunto. Una produzione, quella della regina dei film d’animazione, destinata come sempre a un pubblico eterogeneo e transgenerazionale. Come sappiamo molto bene pure noi millennial, tra i più famelici divoratori di Disney plus e dei suoi prodotti. E no, non stiamo parlando solo di Universo Marvel, Star Wars o National Geographic, ma proprio dei cartoni Pixar e dei classici Disney.

Teaser Traile di “Luca”: video

“Luca”, il film ambientato in Italia esce il 18 giugno

La casa di produzione ha distribuito il primo teaser trailer ufficiale di “Luca”, diretto pure dall’italiano Enrico Casarosa. Dal minuto e ventisei secondi di filmato si intuisce che il buon Luca vive in una bella cittadina sul mare della Liguria, terra d’origine di Casarosa. Il mare, l’acqua, sembra avere poi un ruolo fondamentale nella trama del film.  Dietro l’identità di Luca – e di un suo amico, Alberto – sembra si nasconda in realtà quella di un mostro marino camuffato da essere umano.

“Luca” uscirà nelle sale il prossimo 18 giugno. È il 24esimo della Pixar. Visto il regista di peso – Enrico Casarosa nel 2012 è stato candidato agli Oscar per lo short “La Luna” – e la grafica che ricorda incredibilmente quella di Coco – il film ambientato in Messico e premiato dall’Academy con due statuette nel 2018 – è molto probabile che con “Luca” la Disney punti a portare a casa un altro riconoscimento dorato.

Nella versione originale Jacob Trembley darà la voce a Luca Paguro, il protagonista, mentre Jack Dylan Grazer ha la parte vocale dell’amico Alberto Scorfano. Maya Rudolph e Jim Gaffigan sono i genitori di Luca, mentre Emma Berman sta dietro il personaggio di Giulia, una nuova amica di Luca e di Alberto, Marco Barricelli è suo padre.

Chi è Enrico Casarosa, regista del film “Luca”

Progetto specialissimo per il regista classe ’70. Uno che ha studiato animazione alla School of Visual Arts and Illustration del Fashion Institute of Technology di New York e da sempre lavora nei posti giusti e ai progetti giusti. Storyboard artist per L’era glaciale e Robots, Cars – Motori ruggenti, Ratatouille e Up; designer di alcune serie TVvper Disney Channel.

Un film importante per Enrico Casarosa, «non solo perché è ambientata nella riviera italiana dove sono cresciuto, ma perché al centro del film è la storia di una amicizia. Le amicizie di infanzia – aveva detto il regista – determinano spesso chi vogliamo diventare da adulti e questi legami sono al centro della storia di Luca».

Leggi anche: