fbpx

Travis Scott incendia il Circo Massimo e compie il miracolo: Kanye West a sorpresa sul palco

8 Agosto 2023
762 Visualizzazioni

Circo Massimo, Roma: Travis Scott e il suo Utopia hanno incendiato il palco. C’erano 60 mila persone ad assistere al grande show, ma l’apice è stato raggiunto con l’arrivo, a sorpresa, del grande Kanye West: che magia!

Lo aveva annunciato a sorpresa solo il 2 agosto 2023, ma Travis Scott sapeva che il poco preavviso non sarebbe stato un rischio. Rapper e produttore pluripremiato con ben 7 nomination ai Grammy Awards (di cui una vinta), Travis Scott continua a essere amato: il suo Utopia è già entrato nella classifica degli album più venduti e la conquista del mondo è già ufficialmente partita.

Rinominato “gladiatore” della capitale, Scott è riuscito ancora una volta a fare l’en plein e noi non avevamo dubbi. Lunedì 7 agosto 2023 60 mila persone si sono ritrovate in una delle location più suggestive di Roma e hanno atteso sin dalle prime ore del giorno il grande evento, cominciato circa alle 21:30, con mezz’ora di ritardo, ma questo ai fan non è importato.

L’attesa è valsa lo spettacolo e Travis è entrato in scena con un outfit total white da vero gladiatore spaccando l’atmosfera con il primo pezzo, Hyena, seguito da Thank God e Modern Jam. Una scaletta lunghissima, un concerto ricco di pathos e di adrenalina. Scott ha cantato tutti i brani di Utopia, ma sul palco del Circo Massimo sono esplose le note di molti brani di Astroworld, l’album che lo ha incoronato imperatore del rap, icona assoluta di musica e di stile (dovremmo aprire un capitolo a parte sulla questione moda, sneakers in particolare).

Tra un brano e l’altro, la folla perennemente in visibilio non ha ceduto un secondo: tra un salto e un pogo, è stato Travis Scott a doversi fermare qualche secondo per riprendere il fiato e scatenare l’inferno un attimo dopo.

«There is no Utopia without Kanye West»: Travis Scott porta al Circo Massimo Ye e compie la magia

Non poteva esserci emozione più grande. Travis Scott ha compiuto una vera magia al Circo Massimo di Roma. Durante il concerto è avvenuto l’incredibile: è Ye, meglio conosciuto come Kanye West, a entrare a sorpresa mandando il pubblico in totale delirio euforico.

Il rapper non si esibiva dal vivo da ormai più di un anno e forse molti di voi sanno che nell’ultimo periodo non se la stava passando proprio liscia: la salute in bilico, il divorzio da Kim Kardashian, i problemi con la moda (ricordiamo la fine della collaborazione con Adidas) e varie dichiarazioni discutibili, West è rimasto nell’ombra per un bel po’ di tempo.

Ombra messa da parte dallo stesso Travis Scott, che lo ha voluto a tutti i costi insieme a lui su quel palco: «There is no Utopia without Kanye West, there is no Travis Scott without Kanye West, there is no Rome without Kanye West». E così, in un abbraccio di affetto e di stima reciproca, Ye ha cantato un paio di pezzi iconici della sua carriera musicale, come Praise God e Can’t tell me nothing. Una reunion iconica, un momento di grande fragilità racchiusa nella potenza di una Roma gremita.

Leggi anche: