3% serie tv: la serie tv brasiliana che premia il merito (o forse no)

Avatar
4 Febbraio 2019
469 Visualizzazioni

In 3% serie tv, in una gigantesca favela di un futuro imprecisato la popolazione vive in povertà sognando una vita migliore, che è riservata solamente ai meritevoli. Tra poco partirà su Netflix la terza stagione.

Si tratta della vita nell’Offshore, una specie di mondo perfetto, isolato e tecnologicamente avanzato, al quale si può tentare l’accesso solo una volta compiuti i vent’anni ( e previa una “registrazione” effettuata alla nascita) e dopo aver superato la serie di prove che viene chiamata Processo.

Queste le premesse della serie tv Netflix 3%, un misto di narrazione distopica, catastrofismo e indagine psicologica.

A fare le spese del Processo sono infatti i giovani protagonisti: Fernando (Michel Gomes), dalla mente brillante ma costretto su una sedia a rotelle, Joana (Vaneza Oliveira), sola al mondo e pronta a tutto, Michele (Bianca Comparato), arruolata dalla fazione che si oppone al Processo.

Ciascuno di loro ha una motivazione forte per cercare una vita migliore e il Processo metterà alla prova la loro integrità morale e le loro convinzioni.

Il motto “you deserve it” (te lo meriti) diventa un mantra capace di spingere quasi tutti i partecipanti al Processo a inganni, crudeltà e scelte degne della migliore tragedia greca.

A orchestrare tutte le fasi di questa selezione machiavellica è Ezequiel (João Miguel), tormentato dal suo passato e pericolosamente attratto dalle potenzialità dei concorrenti ai posti nell’Offshore.

3% ci mette davanti a qualcosa di più grande dei semplici discorsi sul merito, indaga, sotto le mentite spoglie del racconto distopico, le disuguaglianze sociali, la distruzione ambientale e il legame strettisismo tra integrità morale e sopravvivenza.

Efficacissima nella prima stagione (8 episodi di 45 minuti) e forse meno mordace nella seconda (da 10 episodi), 3% ha sicuramente qualcosa da raccontare e presto sarà presentata anche la terza stagione. Fate dunque in tempo per recuperare le prime due e a penetrare i segreti dell’Offshore.

 

LEGGI ANCHE:

Derry Girls serie tv: le avventure di quattro sfigate cattoliche con look alla Madonna

Sex Education serie tv: il tempo delle seghe, in tutta la sua bellezza

YOU serie tv Netflix: ci farà finalmente rivalutare il rispetto della (nostra) privacy?

Le terrificanti avventure di Sabrina: la strega pasticciona è diventata ribelle!