fbpx

Le fiction e le serie tv sono un affare di Stato

22 Dicembre 2023
344 Visualizzazioni

È il servizio pubblico a produrre di più lo dice uno studio dell’Osservatorio Europeo dell’Audiovisivo. Spagna e Uk in cima alla classifica

Una nuova edizione del rapporto “ La produzione di narrativa audiovisiva in Europa – cifre per il 2022 ” è stata appena pubblicata dall’Osservatorio europeo dell’audiovisivo, parte del Consiglio d’Europa a Strasburgo. Il rapporto analizza il volume dei film e delle serie di fiction TV/SVOD prodotti in Europa l’anno scorso e di origine europea in base ai ruoli principali, ai principali commissari e produttori e alle troupe di sceneggiatori e registi coinvolti nella loro creazione.

Questo nuovo rapporto rileva che:

  • Nel 2022, la maggior parte delle fiction televisive commissionate dagli streamer globali sono state prodotte nel Regno Unito e in Spagna.
  • La produzione e la distribuzione di fiction televisive originali hanno ripreso a crescere nel 2022 dopo una battuta d’arresto durante la crisi del COVID-19.
  • Ben oltre la metà dei titoli di fiction prodotti in Europa nel 2022 sono stati commissionati da emittenti del servizio pubblico (56%), seguite da emittenti private (35%) e streamer globali (9%).

La maggior parte delle fiction televisive di streamer globali sono prodotte nel Regno Unito e in Spagna

Paesi di produzione di titoli di fiction commissionati da streamer globali

Mappa dell’Europa e icona della bandiera © Copyright Showeet.com
Fonte: analisi dei dati dell’Osservatorio europeo dell’audiovisivo a cura di The European Metadata Group

Nel 2022, la maggior parte delle fiction televisive commissionate dagli streamer globali sono state prodotte in Spagna e nel Regno Unito (39 titoli ciascuno), entrambi sedi degli hub di produzione Netflix a Madrid e dei British Shepperton Studios. Altri centri di produzione significativi per gli streamer sono stati i paesi nordici e la Francia (2015-2022).

Con un grande incremento degli investimenti, gli streamer globali hanno pubblicato 228 titoli di narrativa europea originali nel 2022 (tutti i formati), contro i 127 del 2021. Ciò rappresenta un enorme aumento dell’80% su base annua. Due terzi di questi sono stati commissionati da Netflix (50%) e Amazon (17%).

La produzione di fiction televisiva ha ripreso a crescere nel 2022

Dopo una battuta d’arresto durante la crisi del Covid-19, nel 2022 la produzione e la distribuzione di fiction televisive originali hanno ripreso a crescere. Tuttavia, la ripresa del mercato non è stata distribuita in modo uniforme. Alla crescita del 12% del numero di titoli di narrativa prodotti nel 2022 non ha corrisposto il volume di ore e il numero di episodi, il cui sviluppo è rimasto stagnante rispetto al 2021. In media, oltre 1 200 titoli, 23 000 episodi e 14 000 ore (dati provvisori . Il titolo si riferisce al titolo di un film TV o alla stagione di una serie TV (l’animazione non è inclusa) vengono prodotti in Europa ogni anno (paesi coperti: UE27, Regno Unito, Norvegia, Svizzera e Islanda).

Negli ultimi anni è cresciuto l’interesse per la produzione di formati più brevi: le serie di fascia alta (da 3 a 13 episodi) hanno rappresentato più della metà dei titoli prodotti nel 2022 – una crescita del 105% rispetto al 2015. Tuttavia, questo notevole sviluppo che è continuato durante la crisi del COVID-19, non si è tradotto ugualmente in una crescita notevole del volume di ore in quanto le stagioni hanno avuto episodi meno numerosi e più brevi (probabilmente per far fronte all’aumento dei costi di produzione e all’inflazione). La durata degli episodi della maggior parte delle serie TV prodotte in Europa è superiore a 16′ minuti, in genere da 36′ a 65′ minuti.

Le emittenti del servizio pubblico commissionano il 56% dei titoli e il 39% delle ore 

Ben oltre la metà dei titoli di fiction prodotti in Europa nel 2022 sono stati commissionati da emittenti del servizio pubblico (56%), seguite da emittenti private (35%) e streamer globali (9%). Tuttavia, poiché le emittenti private tendono a dedicare una quota maggiore delle loro commissioni alle soap e alle telenovelas quotidiane, hanno prodotto un volume di ore maggiore (58%) rispetto alle emittenti del servizio pubblico (39%). Gli streamer globali hanno rappresentato il 3% delle ore poiché non investono in serie TV di lunga durata.
Tra il 2015 e il 2022, circa 15 000 sceneggiatori e 7 000 registi sono stati coinvolti nella produzione di fiction originali europee.