fbpx

Star Wars Gli ultimi Jedi: un bestiario galattico per Millennial

14 Dicembre 2017
5709 Visualizzazioni

E’ uscito al cinema Star Wars Gli ultimi Jedi, l’ottavo capitolo della saga. Le avventure di un ormai decrepito Luke Skywalker che addestra una giovane Jedi e di una riesumata Principessa Leila che guida l’ultimo baluardo della Resistenza. Ma soprattutto tanti nuovi animaletti spaziali che qualsiasi Millennial vorrebbe prendersi in casa…

Nel cast di Star Wars Gli ultimi Jedi addirittura Benicio Del Toro, ma soprattutto tante nuove creaturine galattiche. Già, ma prendersi in casa un alieno è una bella responsabilità. Come devono vivere? In che ambiente? Quante volte la pappa al giorno?

Porg

Partiamo dalla prima creatura che avvistiamo, nonchè quella di cui tutti si sono innamorati. I Porg sono una sorta di pinguini spaziali che fanno urla a caso per ogni cosa. Non hanno grosse necessità di spazio ma amano stare in gruppo (sai l’unione fa la Forza) e hanno paura di ogni minima cosa strana tu faccia, perciò sono da trattare con parecchia cautela (a capodanno teneteli lontani dai botti) ma sono sicuramente dei coccoloni, da divano, piumone e serie tv.

Caretaker

Avete bisogno di una colf per mantenere in ordine la casa e controllare i vostri nonni, ma avete un budget ristretto perchè avete speso tutto in Moscow Mule? Chiamate una Caretaker (non hanno avuto una gran fantasia come nome) e penserà a tutto gratuitamente grazie alla sua mania per l’ordine. Se guardate l’aspetto lucrativo della Caretaker, mandatela a “Malati di pulito” e preparatevi ad aumentare gli zeri sul vostro conto.

Vulptex

Ormai girare con un caracal nel centro della propria città è passato di moda. Adotta un vulptex! Il vulptex è una specie di volpe ricoperta di cristallo perciò al tatto non sarà di certo morbida come accarezzare il vostro micetto oppure un coniglio delle Fiandre. Sarebbe come portare un grosso diamante al guinzaglio, sicuramente ruberete dei cuori a passeggiare in centro durante l’Happy Hour con questa creatura.

Falthiers

Siete indecisi tra un alpaca e un cavallo? Grazie a Star Wars Gli ultimi Jedi abbiamo scoperto come tagliare la testa al toro: con i Falthiers. Queste creature corrono pure più veloce dei cavalli ma hanno le orecchie e il collo molto simili all’alpaca. Vi serve un box molto grande per mantenerli perché comunque sono più grandi dei cavalli, ma immaginate di sfrecciare per le vie della vostra città in groppa a un Falthiers.

Wookie

Non è di certo una novità nella saga di Star Wars, ma è pur sempre un must. Volete avere l’autista privato low cost, un migliore amico fedele e qualcuno che ti salvi nel caso di rissa? Prendi uno Wookie. Ti vorrà un po’ per capire il suo linguaggio e perderà pelo per tutta la casa, ma ne varrà sicuramente la pena. Guardate il rapporto tra Han e Chewbacca nei vari episodi della saga.

Ewoks

Purtroppo in questo capitolo gli orsetti scalmanati non appaiono in Star Wars Gli ultimi Jedi, ma sono un evergreen. Tutti vorremo un Ewok con una lancia di pietra che ci aiuta con tecniche di guerriglia retrograda ma che alla sera si addormenta sulla spalla.

Il bestiario di Star Wars Gli ultimi Jedi sarebbe molto più vasto ma diciamo che per ora avete già un vasto catalogo di animali spaziali da compagnia adottabili. Scegliete con cura e non abbandonateli in autostrada che questi fanno dei danni galattici.

Leggi anche: