10 semplici abitudini da Millennial per bruciare calorie. E non il cervello

Avatar
23 Ottobre 2020
256 Visualizzazioni

Fare la dieta è una menata assurda. Pesiamo tutti i cibi compulsivamente e ci neghiamo qualsiasi peccato di gola, senza contare gli allenamenti. Ma si possono bruciare calorie in modo produttivo e piacevole?

 

La dieta è come una regina: detta uno stile di vita. Dobbiamo sottostare alle sue leggi fino al giorno in cui vedremo l’ago della bilancia fermarsi su quel numerino, tanto agognato. Esistono però dei modi per bruciare più calorie, senza ridurre i pasti ed evitando ulteriori esercizi fisici, che ci permetteranno finalmente di mangiare liberi dal senso di colpa per quel dolcetto che ci fissa da giorni dal terzo ripiano del frigorifero.

 

Ecco i modi per bruciare calorie senza fatica:

 

  1. Il bacio oltre ad essere un gesto romantico, decantato da secoli, è un ottimo espediente per bruciare calorie. In media baciandosi si bruciano 2/3 calorie al minuto. Gli scambi più passionali possono invece arrivare a bruciare fino a 26 calorie al minuto. Una sessione di baci da 30 minuti può arrivare a bruciare 180 calorie!
  2. FARE L’AMORE. In un’ora di attività sessuale, mediamente, la donna brucia 90 calorie e un uomo ben 120 calorie. L’equivalente di una mezz’ora di passeggiata. Per i più appassionati è stato creato in Italia il KamaFitness, “disciplina” non ufficializzata che fa convolare a nozze la sensualità del Kamasutra e gli esercizi a corpo libero. I partner potranno allo stesso tempo sia divertirsi che definire e aumentare la propria massa muscolare. Nel dubbio, “non fate la guerra, ma fate l’amore!”.
  3. STARE IN PIEDI. Le pompe mentali, le chiamate, il trucco… fatelo in piedi! Uno studio, pubblicato su European Journal of Preventive Cardiology, testimonia che si possono bruciare 0,15 calorie al minuto in più stando in piedi piuttosto che seduti; il che, moltiplicato per 6 ore, fa 54 calorie consumate in più al giorno.
  4. RIDERE. Essere tristi non porta a nessun beneficio. Via il mugugno. Via i fazzoletti. Guardatevi un “Fantozzi” e sparate cavolate! In un’ora di risate si possono bruciare tra le 50 calorie e le 150 calorie.
  5. Non siate timidi! Parlando in piedi mezz’ora si possono bruciare 52 calorie.
  6. PULIRE CASA. Nessuno ama pulire casa. Grazie ad uno studio del sito musclefood.com, forse forse potremmo farlo più volentieri.
Ecco ciò che è emerso:
  • Lavare i pavimenti: 145 calorie bruciate in un’ora, interessando i muscoli delle gambe e delle braccia.
  • Spolverare: 25 calorie ogni 15 minuti, occhio a non starnutire troppo!
  • Fare il bucato: circa 80 calorie ogni ora. Metti, svuota, stendi… è un bel lavoro.
  • Stirare: 150 calorie all’ora.
  • Lavare il bagno: ben 250 calorie in un’ora.
  • Pulire i vetri: un’ora di pulizia dei vetri equivale a 330 calorie
  • Lavare i piatti: basta accumulare piatti. In una settimana, stimando un lavoro di 15 minuti al giorno, si bruciano circa 560 calorie.
  • Passare l’aspirapolvere: in mezz’ora si bruciano circa 90 calorie.
  • Rifare i letti: cambiare le lenzuola e le coperte a 4 letti vi fa bruciare 65 calorie.
Riprendiamo con i nostri punti:
  1. Se la maglietta fosse stropicciata o se puzzasse, meglio cambiarla, per sé e per gli altri. Spogliarsi equivale a 8 calorie bruciate.
  2. MASTICARE UNA GOMMA. Secondo la Mayo Clinic, masticando un chewing-gum si possono bruciare 11 calorie all’ora, dunque se la si mastica per 4 ore al giorno, si possono consumare più di 300 calorie a settimana! Tranquilli, niente visita dal dentista, secondo la rivista PLoS ONE, il chewing-gum senza zucchero non fa male ai denti, anzi, contribuisce al mantenimento della corretta salute orale. Inoltre, da uno studio condotto su 481 persone da Beldent è emerso che per il 73% degli intervistati, coloro che masticano la gomma appaiono più sexy rispetto agli altri.
  3. Fare la pipì, la barba, truccarsi, lavare denti e le mani, in un soggetto di 70 kg, porta a bruciare 135 calorie in un’ora.
  4. Spaparanzatevi sul letto! La nutrizionista Cathy Posey sostiene che, in media, una persona mentre dorme brucia circa 0.42 calorie all’ora per mezzo chilo di peso corporeo. Una persona che pesa 50 kg e dorme 8 ore per notte brucerà dunque circa 336 calorie. L’abbonamento per la “palestra dei sogni” è gratuito.

Ovviamente tutti questi punti  si possono combinare tra loro. È semplice. Un esempio? Baciare il nostro partner, in piedi, dopo un discorso divertente, mentre puliamo casa. Attenzione però a non eccedere! In tal caso, potreste iniziare a manifestare disturbi ossessivi compulsivi, diventando dei “malati di pulito”, oppure potreste sfociare nella ninfomania o nella satiriasi.

Cari Millennial, fatene buon uso.