Too Good to go: nasce la food app per dare fondo agli avanzi nei ristoranti

Avatar
16 Maggio 2017
480 Visualizzazioni

Too Good to go è una food app, ovvero un’app dedicata al cibo e pensata per evitare uno spreco a oggi immenso. Nelle cucine dei ristoranti si caccia via troppo cibo in realtà buono, spesso integro o semplicemente troppo vicino alla scadenza. Oppure a causa di qualche chef pignolo che scarta piatti o ingredienti per qualche dettaglio imperfetto. Un servizio che potrebbe piacere e servire a molte persone e famiglie. Ormai non c’è più da essere imbarazzati, anzi. Aver contribuito a evitare uno spreco di cibo di qualità ci farà sentire orgoglios.

Una app che ti permette di acquistare cibo avanzato nei ristoranti, bar, pizzerie e pasticcerie a prezzi molto competitivi.

Un’idea a dir poco geniale: questa food app può veramente ridurre  notevolmente il problema degli sprechi alimentari dando ai consumatori la possibilità di godere cibo eccellente a prezzi accessibili. Too Good to go (troppo bello per essere buttato via) è un’impresa sociale fondata in Danimarca alla fine del 2015, che mira a ridurre i rifiuti alimentari.

Il “concetto” trionfato nel paese nordico è stato introdotto successivamente nel Regno Unito e dallo scorso luglio opera in nove paesi diversi (Italia compresa).

L’app che ti permette di acquistare cibo è molto semplice da utilizzare.

Una volta scaricato il programma sul proprio cellulare, si può interagire con i locali che partecipano all’iniziativa e controllare la disponibilità del loro cibo avanzato. Gli acquirenti dunque, acquistano gli avanzi del ristorante e lo ritirano poi direttamente sul posto all’orario di chiusura.

L’applicazione Too Good to Go è stata presentata anche come un sistema per guadagnare un reddito supplementare, ridurre i costi di smaltimento dei rifiuti e dare maggiore rilevanza alle attività commerciali che partecipano al progetto. Il tutto senza né sforzo né costi aggiuntivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

sedici − sei =