fbpx

Fottutamente ecologico: il sacchetto monouso

7 Giugno 2021
608 Visualizzazioni

Buste di plastica monouso.

«Niente sacchetto grazie, ho con me una borsa di tela. Sa, una di quelle borse riutilizzabili, un sacchetto che mi porto sempre appresso».

«No grazie, metto in borsa, metto nello zaino, uso il mio sacchetto di carta, metto in tasca, nel cappuccio… Aspetti che tolgo la maglietta, ci faccio un nodo e metto tutto qui dentro»

Ovviamente si scherza, ma neanche troppo.

Porta sempre con te una qualsiasi BORSE DI TELA. Smettila di comprare e buttare sacchetti monouso, è uno dei rifiuti più comuni nelle città. Però, anche il più immediato e semplice da evitare.

THIS IS WHY

Impatto ambientale: sacchetti monouso

  • Sono prodotti da combustibili fossili.
  • Non sono facilmente biodegradabili (un sacchetto di plastica impiega dai 10 ai 30 anni per sparire).
  • Vengono riciclati solo in minima parte.
  • Rilasciano le sostanza tossiche di cui sono fatti.
  • Si rompono facilmente e aggravano l’inquinamento di microplastiche.
  • Sono dispersi ovunque (le buste di plastica sono riuscite ad arrivare pure alla fossa delle Marianne, 11 km sotto il livello del mare).
  • Vengono ingeriti da pesci, tartarughe, balene ed altri animali che muoiono di fame perché il loro intestino è colmo di rifiuti.

Quindi

Non acquistare sacchetti usa e getta, nemmeno quelli biodegradabili. Un sacchetto si definisce biodegradabile se si decompone per il 90% entro 6 mesi dal suo rilascio a terra o in acqua. Ma quel 10% rimarrà per anni nell’ambiente.

Impatto economico: sacchetto monouso vs busta di tela

  • Spendiamo dai 2 ai 10 centesimi ogni volta che compriamo un nuovo sacchetto usa e getta.
  • Una busta di tela invece costa solo pochi euro. E, naturalmente, la paghi una volta sola.

Se la stoffa si rompe e proprio non ci si vuole dare al taglio e cucito, la mamma, la nonna, lo zio o l’amico che studia moda sapranno farlo senza problemi. Tuttavia, prima di fiondarvi ad acquistare la vostra borsa nuova di secca, controllate nelle vostre case: probabilmente già ne possedete una.

Coinvolgete il coinquilino appena tornato dal supermercato: «Bella Marco! Ti rubo questo sacchetto, tu metti nello zaino quest’altro, così non dovremo più prenderne di nuovi».

Prima di comprare una nuova borsa indagate ogni possibilità e troverete una qualsiasi soluzione che, una volta arrivati alla cassa, vi permetterà di dire «no grazie, niente sacchetto».

Per rimanere sempre aggiornati seguite: this.is.how

Leggi anche: