Come rimorchiare una ragazza in un bar: basta aprire la bocca

12 febbraio 2018
9 Condivisioni 576 Visualizzazioni

Se stai leggendo è perché non sai come rimorchiare una ragazza in un bar, né come iniziare una conversazione al bancone. Mentre chi ne è capace, magari proprio in questo momento, si starà  destreggiando sullo sgabello accanto a una sconosciuta. “Ma come fa?”, ti chiedi. Semplice: basta aprire la bocca.

Uno dei problemi di oggi, soprattutto nelle città, è conoscere nuova gente. Esci tutti i weekend e magari anche in settimana, ma non riesci a fare conoscenze. No, non dare la colpa a Facebook e Tinder se non sai come rimorchiare una ragazza in un bar: là fuori c’è un mucchio di gente che si diverte e che sa fare conversazione. Ma puoi imparare. Ecco qualche trucco per fare nuove amicizie. Sì, impara subito la prima regola: non si attacca bottone solo per rimorchiare. La seconda? Se lei ti risponde, non vuol dire che le piaci o che ci starà. No, neanche se è lei ad attaccare bottone.

Il linguaggio del corpo
Il nostro atteggiamento, il nostro modo di porci e le nostre posizioni dicono molto di noi. Mettete in tasca lo smartphone, al bar non serve se non per comunicazioni urgenti (o per registrare un nuovo numero). Ok una sbirciatina ogni tanto, ma se volete che qualcuno possa rivolgervi la parola o se volete non essere etichetatti come asociali ancora prima che vi presentiate, dimenticatevi del telefono.

Ascolta cosa dice il tuo vicino
Intervenire in una conversazione al momento giusto e con cortesia è il modo migliore per rompere il ghiaccio. No, non è scortese, basta farlo al momento giusto e con simpatia. Ma evita di intervenire se ci sono delle discussioni in corso.

Il barman è tuo amico
Se ti siedi al bancone e parli con il barman sarà più semplice coinvolgere altre persone nella conversazione: “Tu cosa ne dici?”. E se non te la senti, magari sarà lui a farlo il tuo posto, l’abbiamo già detto che molti barman sono meglio dei nostri amici, no?

Inizia la conversazione
Come? Trova il modo, se proprio non te la senti di intrometterti chiedi un accendino: funziona sempre; chiedi di dov’è/dove sono, fai un complimento su abbigliamento o accessori. Ti sembrano banalità. Fidati, le banalità vanno benissimo all’inizio. È molto più complicato dover rispondere a uno sconosciuto che chiede: “Cosa pensi della persona che hai di fronte?”. Se ti mancano le parole, semplicemente, offri da bere: questo è il metodo migliore in assoluto a proposito di come rimorchiare una ragazza in un bar e, in generale, per le nuove conoscenze da bancone.

Ora che hai iniziato, non smettere
Mantieni la conversazione, fai altre domande e lascia che te ne facciano. Vedrai che parlare anche con sconosciuti è più facile di quanto pensi.

Infine, evita di parlare solo di te, del lavoro, del tuo capo e dello stress e la stanchezza che hai addosso. Nessuno esce per annoiarsi. E se chi hai di fronte dice qualcosa che non condividi… sappi che non è necessario mettersi a discutere. Domani non ti ricorderai nemmeno il suo nome.

 

E dopo avere capito come rimorchiare una ragazza in un ber, LEGGI ANCHE: Millennial: ricettacoli di mal d’amore. Ma perché? P. S. Buon San Valentino!

Potrebbe interessarti

Dove andare in vacanza a settembre se sei un millennial con una settimana al massimo
Viaggi
15 visualizzazioni
Viaggi
15 visualizzazioni

Dove andare in vacanza a settembre se sei un millennial con una settimana al massimo

The Millennialist - 20 agosto 2018

Sono decenni che gli italiani tentano di raccontarsela: che andare in vacanza a settembre è meglio, che c'è meno gente.…

L’estate sta finendo: non riuscire a immaginare un futuro all’altezza del passato
Cultura
1 condivisioni58 visualizzazioni
Cultura
1 condivisioni58 visualizzazioni

L’estate sta finendo: non riuscire a immaginare un futuro all’altezza del passato

Mordeicani Richler - 19 agosto 2018

L'estate sta finendo dei tamarrissimi Righeira vinse il Festivalbar nell'ormai lontano 1985, anno in cui i Millennial al massimo nascevano…

La 1 giornata serie A 2018 non è solo calcio: è una promessa di rinascita che ci consola dalla fine dell’estate
Forma
3 condivisioni62 visualizzazioni
Forma
3 condivisioni62 visualizzazioni

La 1 giornata serie A 2018 non è solo calcio: è una promessa di rinascita che ci consola dalla fine dell’estate

Mordeicani Richler - 17 agosto 2018

Anche con la fine dell'estate la vita continua. Riprendono i riti sempre uguali, le consolazioni dell'autunno, le abitudini che danno…