Perché i postumi della sbornia peggiorano con l’età? Oki Generation!

11 febbraio 2019
73 Condivisioni 210 Visualizzazioni

Perché i postumi della sbornia peggiorano con l’età? Non esiste risposta scientifica. Esiste solo una soluzione, bere meno. E rassegnarsi: se quando avevi 20 anni potevi fare serata dal mercoledì al sabato, ora ti tocca scegliere.

O esci in settimana e bevi due bicchieri di vino o esci il venerdì e stai a letto tutto il weekend. Perché davvero i postumi della sbornia peggiorano con l’età, anche se non c’è una spiegazione.

Voglio tornare ad avere 21 anni, quando bevevo 7 gin tonic, davo un bacio a uno sconosciuto, tornavo a casa, collassavo a letto e al mattino andavo in ufficio con una bottiglietta d’acqua. Ora giro con l’oki nel portafogli e se la sera mi prendo una sbronza la mattina se ne accorgono tutti. I postumi della sbornia durano di più con l’età, è innegabile. Se esagero, ci metto due giorni a riprendermi del tutto: due giorni passati tra il letto e il divano, con Coca-Cola, avocado toast e uova. Questa è la mia ricetta.

È una vita difficile, è un mondo crudele. E mentre ci sono decine di ricerche sugli effetti a breve e a lungo termine dell’alcol sulla salute, la ricerca sui postumi della sbornia è limitata. Due motivi che potrebbero influenzare la lenta ripresa sono:

 

Il grasso

Invecchiando la maggior parte di noi perde tono muscolare, lasciando maggior spazio ai grassi i quali fanno più fatica a smaltire l’alcol. Il tessuto muscolare è composto al 75% da acqua, il grasso al 10% e quindi l’alcol che viene assorbito più rapidamente in presenza di acqua, rimane invece più in giro nel sistema.

 

Gli enzimi più pigri

Crescendo – meglio di invecchiando, no? – gli enzimi epatici che metabolizzano l’alcol e ripuliscono il nostro sistema diminuiscono e diventano meno efficaci. Quindi ci mettono di più a liberarci dal male e il nostro hangover dura di più.

Ma come si diceva, la scienza non ha ancora dimostrato niente. Probabilmente dipende da molti fattori: si perde l’abitudine a bere tanto e male e quando capita è una tragedia; si diventa più lenti in tutto; si dorme meno.

Perché i postumi della sbornia peggiorano con l’età? Una mia amica parlava dei 30 delle donne come il cascone, lo diceva con il suo accento toscano “guarda che arriva il c’hasc’hone, preparati”. Lei parlava di pelle cadente, rughe e capelli bianchi. Per me il cascone è anche peggio: pelle cadente, rughe, capelli bianchi, sbronza facile da prendere e difficile da far passare. Mondo crudele.

LEGGI ANCHE:

Effetto hangover: il problema non è mischiare, ma il colore dell’alcol

Rimedi hangover in ufficio: come tornare umani alla scrivania

Si può mangiare con i cocktail? Certo, sono il nuovo vino, abbinabili con tutto