Quanto alcol si può bere al giorno? Dipende dal giorno della settimana…

Le classifiche di Millennial

Avatar
4 Aprile 2018
1422 Visualizzazioni

Quanto alcol si può bere al giorno? Beh, il settimo giorno Dio riposò. Non serve dire altro: se c’è un giorno migliore degli altri per bere quello è il sabato. Vada come vada, la domenica la puoi passare sul divano a non fare assolutamente niente. Ecco una classifica semiseria dei giorni migliori in cui bere. Anche se l’unica domanda davvero da porsi davanti alla porta di casa è: “Cosa devo fare domani?”. L’unica che ti può salvare una presentazione con un nuovo cliente o la riuscita di un esame o il buon esito di un colloquio.

 

Ecco qui.

 

  1. Martedì

È un giorno un po’ insipido… Ci sono poche persone in giro, si prendono pochi appuntamenti, c’è poca voglia di fare. Nella testa delle persone è ancora l’inizio della settimana e non c’è proprio niente da celebrare. Se ti chiedi quanto alcol si può bere al giorno di martedì, risponditi: 0.

 

  1. Lunedì

Personalmente amo il lunedì. È una giornata perfetta per uscire a bere un bicchiere con gli amici, per raccontarsi il weekend e iniziare bene la settimana, ma mediamente non è così. C’è poi un grosso ostacolo: molti ristoranti e locali il lunedì sera sono chiusi… Perché non fare una cena a casa con gli amici?

 

  1. Mercoledì

Lo diceva anche Nikki di Radio Deejay, il mercoledì sera si scollina. È lo scivolo verso il weekend. Esci, fai un po’ tardi, ti svegli assonnato, ma è già giovedì… è quasi fatta. L’importante è non esagerare.

 

  1. Giovedì

In città è la giornata degli eventi e delle serate speciali nei locali. Impossible non uscire. È il giorno in cui davvero inizi a rilassarti e anche se fai un po’ tardi e ti svegli assonnato, devi cavartela solo per poche ore… devi resistere la mattina. Il venerdì pomeriggio vale la regola “liberi tutti”, no?

 

  1. Domenica

Risvegli lenti, brunch assonnati con un Bloody Mary o un Americano. La domenica è un giorno bellissimo e per una volta possiamo dire sereni che è meglio bere di giorno che non la sera, perché così hai tutto il pomeriggio per riprenderti. La sera invece è concesso un aperitivo presto o un bicchiere di vino a tavolta.

 

  1. Venerdì

È il giorno in cui esci dall’ufficio e senza neanche passare da casa ti trovi al bancone. Dopo quattro ore sei ancora lì. Passano quattro ore e sei ancora lì. Ma sei felice e senza pensieri, domani puoi dormire. 

 

  1. Sabato

È un cliché, ma il sabato ha i pregi del venerdì – il giorno dopo puoi dormire e riprenderti – e quelli della domenica – puoi bere di giorno. Trionfa, nient’altro da aggiungere. Quanto alcol si può bere al giorno, se quel giorno è il sabato? Ci avvaliamo della facoltà di non rispondere.

 

LEGGI ANCHE: Cos’è la pigrizia vera? Solo un Millennial lo sa. La generazione a domicilio