fbpx

Dalle Alpi ai Caraibi, dal Medio Oriente a Bali: musica elettronica sempre protagonista

5 Dicembre 2023
937 Visualizzazioni

Discoteche, festival e tanto altro. Tra dicembre 2023 e gennaio 2024 la musica elettronica la fa da padrona in tutto il mondo. I nostri suggerimenti in materia

In Italia

Emilia Romagna sempre al centro della scena quando si parla di musica elettronica, in particolare con il Matis Club di Bologna, che a dicembre propone sabato 16 Seth Troxler, sabato 23 Bob Sinclar, lunedì 25 Ralf, domenica 31 Il Pagante; sempre per restare in Romagna, al Peter Pan di Misano Adriatico giovedì 7 in console Paco Osuna, venerdì 15 in scena Clorophilla XXL e venerdì 22 Ralf. A Milano l’Amnesia presenta Adam Beyer (sabato 16), Indira Paganotto (sabato 23) e Ilario Alicante allnightlong (lunedì 25), i Magazzini Generali ospitano Bob Sinclar (sabato 16), il Volt Konstantin Sibold e Altman (sempre sabato 16). Al Palazzetto di Genova sabato 16 torna First Festival con Enrico Sangiuliano, Maurizio Schmitz e Sven Väth, a Roma due festival per Capodanno: Amore e Cosmo NYE con il meglio della house e della techno mondiale.

 

 

A Ibiza

Ibiza ha chiuso la stagione estiva ad ottobre inoltrato e ripartirà con tutti i suoi locali e le sue serate da fine aprile. Tra fine ed inizio anno due gli appuntamenti da segnarsi in calendario: lunedì 31 dicembre Music On al Pacha con Marco Carola e Andrea Oliva e martedì 1° gennaio Circoloco al Dc10 con Luciano, PAWSA e tanti altri. Già definita nel frattempo la data di apertura di e Ushuaïa: sabato 27 aprile 2024 con il party d’apertura stagionale, che inizierà di giorno all’Ushuaïa per proseguire per tutta la notte all’Hï.

 

Nel resto del mondo

In diverse parti del mondo è estate quindi i festival all’aperto non mancano di certo. Qualche esempio?  Dall’8 al 10 dicembre 808 Festival a Bangkok, Thailandia con ALOK, Guetta e Oliver Heldens; dal 14 al 16 Soundstorm by MDLBeast a Riyad, Arabia Saudita con Pharrell Williams, Calvin Harris e Martin Garrix; Rave on Snow a Saalbach, Austria, con Marco Faraone, Melanie Ribbe e Simina Grigoriu; venerdì 22 e sabato 23 Burning Beach a Bali, Indonesia con Deborah De Luca, Ilario Alicante e Stephan Bodzin, dal 27 dicembre al 2 gennaio Labrynto in Costarica con Black Coffee, Adriatique e WhoMadeWho. Musica elettronica per tutti i gusti, dalle Alpi ai Caraibi, dal Medio Oriente a Bali.

 

foto d’apertura: 808 Festival