Sono Giapponese! Lesson 61. Disponibilità hotel Tokyo: è in arrivo il disastro

12 febbraio 2019
7 Condivisioni 119 Visualizzazioni

Allarme: pochissima disponibilità hotel Tokyo nell’ultimo weekend del mese di febbraio. Ma che succede praticamente? Niente paura, ora ve lo spiega il ragazzo giapponese, cioè io.

Questo articolo da me sparato è rivolto soprattutto a chi ha in programma di venire in Giappone nelle zone Tokyo, Yokohama e Chiba. Adesso sta per partire il periodo in cui scatta l’allarme pochissima disponibilità degli alberghi nei pressi di Tokyo.

Con nippo-precisione: da quando? e perché?

Praticamente è già in vigore ‘sto allarme e si chiuderà l’ultimo weekend, cioè sabato 23 e domenica 24, che verrà seguito da lunedì 25 in cui si terranno gli esami d’ammissione a università statali e provinciali del Giappone. Tra l’altro, la zona che copre Tokyo e i suoi dintorni sarà interessata in modo particolare nel senso che abbiamo una bella concentrazione di tali università.

Potete finire nella stessa categoria dei studenti-candidati per gli esami, se non siete ricchissimi!

Siete pronti a partire per il Giappone senza però avere una lista completa di prenotazioni degli alberghi? Attenzione! Nella peggiore delle ipotesi la disponibilità hotel Tokyo sarà esaurita.

Gli studenti, che vengono da fuori Tokyo per gli esami, di solito cercano di prenotare camere più economiche tra le scelte disponibili. Di conseguenza, il 23 e il 24 febbraio saranno le giornate piene di giargia-studenti campagnoli che si impianteranno in caffè, cioè intendo dire Starbucks, Doutor e altre caffetterie, per dare la finitura alla preparazione per l’esame. Gli alberghi economici e le camere economiche saranno appunto presi d’assalto al forno delle grucce.

Non solo la questione di disponibilità hotel Tokyo ma anche:

Il picco di caos punterà sulla mattina tra le ore 7 e 9 del 25 lunedì. Già a Tokyo, e i suoi dintorni, si sprecano i pendolari poveri-poveri che arrivano da fuori-fuori. Oltre a questa situazione, il 25 febbraio avrà un’ulteriore massa di studenti candidati agli esami.

Ovviamente meglio evitare di provare ad attraversare il centro di Tokyo. Soprattutto, la metropolitana. Qui bisogna fare una previa pianificazione ben curata per affrontare al meglio il caos dei mezzi che non avreste mai visto nella vostra trascurabile vita occidentale.

Ecco tutto, che io sappia. Spero d’essere stato utile per voi turisti italiani e non. Tuttavia, Tokyo è sempre e comunque Tokyo. Un bel caos pieno di scoperte e sorprese. Buon divertimento a Tokyo l’ultimo weekend di febbraio (ihihih)!

 

LEGGI ANCHE:

Sono Giapponese! Lesson 60. Il San Valentino originale giapponese: le Millennial che si auto-soddisfano…

Sono Giapponese! Lesson 59. Vivo a Hiroshima e mi manca da morire Catteland Radio Deejay

Sono Giapponese! Lesson 58. Monaci buddisti vs Stato: in Francia gilet gialli, in Giappone sai neri