Sono Giapponese! Lesson 49: Età media Giappone? Altissima. Ecco il segreto della loro lunga vita

16 ottobre 2018
4 Condivisioni 356 Visualizzazioni

“Joshi” per le donne e “Danshi” per gli uomini. Il suffisso nostro usato per darsi “Conforto Spirituale” contro invecchiamento. Ecco il nostro segreto di longevità.

Età media Giappone? Altissima, suprema. Ma anche i giapponesi invecchiano. Però ce ne accorgiamo solo ogni cinque anni. Oggi il Ragazzo Giapponese, cioè io, vi svela un pezzo del loro segreto riguardante la salute, soprattutto psicologica. L’utilizzo del suffisso “-Joshi/-Danshi”. Come mai il suffisso ci dà la possibilità di procrastinare l’invecchiamento? E come dà conforto spirituale?

 

Partendo da un buon esempio: “Carp-Joshi”. La Carp-Joshi, pronunciato come inglese “Carp Joshi”, significa le donne, quindi non necessariamente le ragazze, che amano la squadra o i giocatori di baseball della Hiroshima Carp, la squadra più forte di baseball professionale del Giappone. L’importante per noi è che l’espressione riguarda le donne di qualsiasi età, a partire da 0 fino a 100.

All’origine la parola “Joshi” significava compagne di scuola elementare o al massimo media. Per i compagni maschi il termine corrispondente è “Danshi”.

Così, l’uso della parola dà l’impressione agli altri che tu sia Millennial anche se usi dentiera e pappagallo e tra poco muori. ihihihih

Ecco. Appunto per questo motivo, ultimamente, tutte le donne si chiamano orgogliosamente “Joshi”. Tipo “Osyare-Joshi” (quelle che amano particolarmente la moda), “Jogging-Joshi” (quelle che amano il jogging) e tanti altri esempi da sprecare, facendosi così sembrare “ancora” fresche, almeno psicologicamente. Così loro vivranno ancora moltissimo e così l’età media Giappone sarà altissima.

Loro, definendosi in questa maniera, si dichiarano di amare qualcosa, allo stesso tempo però dandosi l’effetto Kawaii, cioè fanno sembrare d’essere Kawaii, seppure in realtà si tratta solo di autocertificazione senza nessuna garanzia di valore. Qui la loro età non interviene. Ovvio!

Tuttavia, chi sta andando a mille a invecchiarsi, povero povero, vorrebbe qualsiasi cosa abbia anche vaghi e incerti effetti anti-invecchiamento. Lo stato psicologico sarà un elemento decisivo su questo. Allora, l’uso del suffisso “-Joshi” per darsi giovinezza spirituale, deve avere cittadinanza totale. Detto questo, se una 100enne davanti a te si chiama “Carp-Joshi”, devi assolutamente trattarla come se fosse una Millennial con tanta passione per la squadra professionale di baseball. Perché lei è una “Joshi” secondo quanto definito da lei stessa e chisenefrega come ti sembra. Le donne hanno questo privilegio inoppugnabile.

Ricordati che questa teoria non vale per gli uomini che si definiscono “-Danshi”. Sono maschi. Al massimo otterranno l’effetto Pirla e basta. Tutto qui. Ciaone!

 

Ora che conosci sacro segreto di età media Giappone, LEGGI ANCHE:

Sono Giapponese! Lesson 48. Giapponesi ricchi: Yusaku Maezawa andrà a vedere la luna con l’astronave di Daitarn 3

Sono Giapponese! Lesson 47. Lottatori di sumo: se perdono fanno seppuku sportivo, e gli umarell san ci godono

Sono Giapponese! Lesson 46. La coda non è noiosa. E’ educazione giapponese, come il seppuku!

Potrebbe interessarti

Provato per voi: un test sugli assistenti vocali. Con sorpresa
Internet
18 visualizzazioni
Internet
18 visualizzazioni

Provato per voi: un test sugli assistenti vocali. Con sorpresa

Redazione - 12 novembre 2018

L'assistente vocale alla prova dei fatti dimostra che l'intelligenza artificiale ha una sua personalità Usare gli smart speaker per testare…

L’altra Grace, la misteriosa serie Netflix di cui nessuno capisce il finale
Cultura
1 condivisioni25 visualizzazioni
Cultura
1 condivisioni25 visualizzazioni

L’altra Grace, la misteriosa serie Netflix di cui nessuno capisce il finale

Valeria Mangano - 12 novembre 2018

Se siete in astinenza da The Handmaid’s Tale e volete una serie breve da guardare in streaming nel weekend, mentre…

Quarter Life Crisis: la terribile crisi esistenziale dei 25 anni dei Millennial
Psico
17 condivisioni76 visualizzazioni
Psico
17 condivisioni76 visualizzazioni

Quarter Life Crisis: la terribile crisi esistenziale dei 25 anni dei Millennial

Mathilde Smith - 12 novembre 2018

Mood of the day, of the month, of the year? ANSIA. Noi Millennial siamo ansiosi e lo siamo per colpa…