Italia fuori dall’euro: guida prodotti per millennial autarchici

28 maggio 2018
5 Condivisioni 188 Visualizzazioni

Se l’Europa, anche solo un pochino, ti sta sul casso, comincia a sostenere solo le imprese italiane. Ecco una mini guida, per riprenderci un pezzo d’Italia senza uscire necessariamente dall’Euro

Comunque la si pensi, in linea di massima l’idea è che l’Europa ci stia fregando. Si tratta solo di sfumature di incazzatura, gente che vuole uscirne subito, gente che dice no, però qualche vaffa ci deve essere. E tra questi anche il canuto Matty Mattarella, utilizzabile come nome da attore porno, prossimamente, che ha detto che comunque i tedeschi con i loro attacchi sono grotteschi. Allora c’è solo una cosa da fare, in fin dei conti, sostenere i prodotti italiani, evitare tutti i prodotti tedeschi sul mercato, limitare i francesi, comprare italiano. Ecco una lista di piccoli cambiamenti significativi che possiamo fare quotidianamente.

1) Automobili:

Non comprare più: AUDI, WOLKSVAGEN, BMW, FORD, JAGUAR, PORSCHE, TATA, LAND ROVER, MERCEDES, SEAT.

Comprare: FIAT, VOLVO, NISSAN, TOYOTA, SUBARU, HONDA, RENAULT, FERRARI, MASERATI, HYUNDAY, KIA, SSANGYONG, PEUGEOT. Oppure solo AUTO USATE DA CONCESSIONARI ITALIANI.

2) Mobilità:

NO: CAR2GO E DRIVENOW

SI: ENIJOY

3) Birra:

NO: GRUPPO HEINEKEN (SALVO I MARCHI PRODOTTI DA HEINEKEN IN ITALIA, per salvaguardare i posti di lavoro, Birra Moretti, Ichnusa, Messina)

SI: FORST, PERONI, ASHAI, BIRRA CASTELLO, PEDAVENA, e tutti i marchi di birra artigianale indipendenti.

4) Supermercati:

NO: LIDL, CARREFOUR, METRO, C+C

SI: PAM, ESSELUNGA, EATALY, COOP, UNES, IPER

5) Cibo:

NO: Chi comprerebbe mai cibo tedesco? Non c’è bisogno di segnalare granché basta guardare al supermercato. Non consumare assolutamente CARNE DI SCOTTONA BAVARESE. No anche a FORMAGGI FRANCESI, VINO FRANCESE, CHAMPAGNE, FOIS GRAS, OSTRICHE DELLA BRETAGNA

SI: Tutto l’agroalimentare italiano (controllare etichetta e tracciatura)

6) Abbigliamento:

NO: BIRKENSTOCK, MARCHI LUSSO FRANCESI E AMERICANI

SI: SOLO AZIENDE DI MODA ITALIANA

7) Farmaci:

NO: BAYER, PFIZER, AVENTIS, SANOFI

SI: BRACCO, ESI, GUNA (chiedere al proprio medico se è possibile sostituire sempre i generici prodotti in Italia)

8) Linee aeree:

NO: LUFTHANSA, TUI, GERMANWINGS

SI: ALITALIA, IBERIA, TAP, AEGEAN, RYAN AIR, EASYJET

9) Elettrodomestici:

NO: KRUPS, BOSCH, SIEMENS, HOOVER, BRAUN, ROWENTA, MIELE, VORWERK (sì, compresi bimby e folletti)

SI: ARISTON, BIALETTI, DE LONGHI, IGNIS, GIRMI, POLTI, RIELLO, INDESIT, NECCHI, GAGGIA, JACUZZI, SAECO, IMPERIAL, IMETEC, SMEG, BOMPANI, ELICA

10) Tabacco:

NO: Tutti marchi esteriSI: Non si può fare pubblicità al tabacco, ma siamo sicuri che, visto che le marche non sono poi tante, saprete trovare quelle tutte italiane (in ogni caso il tabacco fa male, di qualsiasi nazionalità sia)

LEGGI ANCHE:

Investimenti giapponesi? Nel mega hotel di Rogoredo

Oltre l’euro, i calcioscettici: chi tifare ai mondiali?

 

 

 

Potrebbe interessarti

Dove andare in vacanza a settembre se sei un millennial con una settimana al massimo
Viaggi
15 visualizzazioni
Viaggi
15 visualizzazioni

Dove andare in vacanza a settembre se sei un millennial con una settimana al massimo

The Millennialist - 20 agosto 2018

Sono decenni che gli italiani tentano di raccontarsela: che andare in vacanza a settembre è meglio, che c'è meno gente.…

L’estate sta finendo: non riuscire a immaginare un futuro all’altezza del passato
Cultura
1 condivisioni58 visualizzazioni
Cultura
1 condivisioni58 visualizzazioni

L’estate sta finendo: non riuscire a immaginare un futuro all’altezza del passato

Mordeicani Richler - 19 agosto 2018

L'estate sta finendo dei tamarrissimi Righeira vinse il Festivalbar nell'ormai lontano 1985, anno in cui i Millennial al massimo nascevano…

La 1 giornata serie A 2018 non è solo calcio: è una promessa di rinascita che ci consola dalla fine dell’estate
Forma
3 condivisioni62 visualizzazioni
Forma
3 condivisioni62 visualizzazioni

La 1 giornata serie A 2018 non è solo calcio: è una promessa di rinascita che ci consola dalla fine dell’estate

Mordeicani Richler - 17 agosto 2018

Anche con la fine dell'estate la vita continua. Riprendono i riti sempre uguali, le consolazioni dell'autunno, le abitudini che danno…