I 10 desideri dei lavoratori italiani per il 2022

4 Gennaio 2022
704 Visualizzazioni

Quali sono i 10 benefit aziendali più desiderati dai lavoratori italiani per il 2022? Risposta breve: più soldi.

Abbiamo parlato a più riprese dell’importanza che i lavoratori millennial danno alle aziende in grado di offrire di più, attirando, così, i migliori talenti. Tendenza, questa, che avevamo previsto per il 2021 e sembra confermarsi anche per il 2022.

Ok ma siamo sicuri di meritarci più benefit? Avete fatto i buoni quest’anno? Non è che con la scusa dello smart working avete preferito i numeri su PornHub a quelli su Excel?

Poco importa, secondo il Censis 8 italiani su 10 ritengono di meritare di più al lavoro. I due che hanno detto di no sono gli stessi che giocano al solitario su Windows durante le ore di lavoro #onesti.

Ecco quali sono, davvero, i 10 benefit più richiesti dai lavoratori italiani per il 2022:

1 – Premi immediati (36%)

No comment.

2 – Buoni pasto (30%)

Credo sia un modo di auto sabotarsi, tutto millennial. Perché se ti danno i soldi puoi spenderli in stupidaggini inutili su Amazon mentre con i buoni pasto stai certo che usi i soldi per mangiare.*

3- Bonus a lungo termine (24%)

Ora non so se per Bonus tutti intendano più soldi ma se lo sommiamo al primo punto, il 60% degli italiani, prima o dopo, vuole più soldi.

4 – Assicurazione medica (23%)

Dato molto preoccupante visto che paghiamo già caro per il sistema sanitario. Il migliore del mondo secondo i nostri politici, subito dopo Malesia e Colombia però.

Insomma le persone non si fidano. In Spagna questo è il benefit più richiesto. Ah, che bella l’Europa dove i diritti fondamentali sono garantiti. 

5 – Mensa aziendale

Il 97% dei lavoratori vuole continuare con lo smart working a vita ma si sa, se si dovesse tornare in presenza, tanto meglio avere qualcuno che cucini per noi, no?

6 – Benefit finanziari (22%)

Esempi: fondo pensione, assicurazione sulla vita.

7 – Agevolazione per gli abbonamenti dei mezzi pubblici (20%)

Molto interessante che un italiano su cinque chieda una cosa del genere visto che molti desidererebbero lavorare in smart working per il resto della loro carriera. Probabilmente serpeggia l’idea che la festa è finita?

8 – Programmi di formazione per i lavoratori (20%)

Una prerogativa per i millennial, lavorare e guadagnare non ci basta più, vogliamo essere migliori come persone e come lavoratori.

9 – Flessibilità lavorativa (17%)

Ok.

10 – Macchina aziendale (17%)

 

Un trend che si inserisce in questo contesto è quello delle dimissioni ribattezzato «Great Resignation». Accaparrarsi i migliori talenti è quindi una questione vitale per il presente e il futuro delle aziende.

Il 79% dei dipendenti si aspetta più benefici aziendali per l’anno nuovo e il 68% afferma di usufruirne di più rispetto al periodo precovid.

Non siamo dei marziani, anche negli altri paesi la risposta “premi immediati” è la più popolare, quindi insomma, masse di lavoratori unitive, prendete falce e mouse e chiedete più soldi!

N.B. La ricerca l’ha finanziata Sodexo che vende buoni pasto alle aziende, pura coincidenza è.

Leggi anche: