I Pinguini Tattici Nucleari in concerto: tante novità prima di Natale

24 Novembre 2022
294 Visualizzazioni

Dopo due anni di fermo forzato, proprio in seguito al successo di Sanremo, i Pinguini Tattici Nucleari hanno conquistato i palazzetti nel 2022 e, ora, sono più che pronti a fare lo stesso con un nuovo tour di concerti negli stadi.

“Chi l’avrebbe mai detto”, cantava il frontman Riccardo Zanotti, un 28enne che ha fatto innamorare migliaia di fan della sua zeppola e della sua cultura Millennial, condita di citazioni dei Pokèmon e di intramontabili serie cult del 2000. Eppure i numeri che i Pinguini Tattici Nucleari hanno mostrato con i loro sold out nei palazzetti e i loro record di ascolti fanno presagire un florido futuro di successi per la band bergamasca.

Due sold out in pochissime ore con il nuovo tour negli stadi

Tutto è iniziato un mese fa, quando i Pinguini Tattici Nucleari hanno cancellato dal loro profilo Instagram tutte le foto, pubblicando solo un post che lasciava presagire una nuova data nel 2023. Plot twist: in pochi giorni sono apparsi su Ticketone i biglietti per un concerto a San Siro l’11 luglio 2023. Dopo solo 12 ore i biglietti erano tutti sold out. I fan rimasti a bocca asciutta si lamentano: «Quando escono nuove date?». Ed ecco il nuovo annuncio: un concerto allo Stadio Olimpico di Roma. Anche quest’ultimo non tarda ad andare sold out. I Pinguini sono inarrestabili.

«Non so in che stadio siamo dell’evoluzione, però forse in questa stessa frase trovo la risposta»: il criptico significato di questa frase all’interno della canzone Dentista Croazia viene presto svelato. Pochi giorni dopo, infatti, arriva l’annuncio: un intero tour negli stadi per i Pinguini Tattici Nucleari. La data di apertura sarà quella di Venezia, seguita da Milano, Firenze, Torino, Roma, Bari, Messina e Olbia.

I Pinguini Tattici, dall’Antartide ai maglioni di Natale

In attesa dell’album Fake News, in uscita il 2 dicembre, i fan dei Pinguini Tattici Nucleari possono già portarsi avanti con i regali di Natale. Sullo shop ufficiale è infatti disponibile il pre-order del maglione natalizio. Ottimo acquisto, anche se poco utilizzabile durante il tour, che si terrà tra luglio e agosto. In compenso, lo si potrà indossare davanti al caminetto con una cioccolata calda, mentre si ascolta la versione natalizia di Pastello Bianco, uscita per Amazon Music il 18 novembre.

L’anno scorso proprio Riccardo Zanotti cantava «penseranno che sono il Grinch», riferendosi alla sua carenza di addobbi natalizi. Quest’anno si è decisamente fatto perdonare, regalandoci questo nuovo arrangiamento di uno dei suoi maggiori successi, accompagnato dai violini sull’incredibile sfondo delle Dolomiti.

Leggi anche: