Il sarrismo entra nella Treccani. Allora via libera a questi altri neologismi millennial!

Enrico Dal Buono
14 Settembre 2018
2422 Visualizzazioni

Dal profilo Twitter della più famosa enciclopedia italiana: “Primo trofeo stagionale per Maurizio Sarri, la sua filosofia di gioco, il “sarrismo”, si aggiudica l’ambitissimo ingresso tra i nostri neologismi”. O il social manager è un incallito tifoso del Napoli, squadra allenata da Maurizio Sarri ora alla guida del Chelsea, oppure è arrivato evidentemente il momento di aprire le gabbie della creatività linguistica dei Millennial. Oltre al sarrismo, ecco allora altri 4 neologismi che la Treccani dovrebbe assolutamente legittimare:

 

1. Disillusionismo: Atteggiamento tipico del Millennial riguardo al futuro. Tutto quanto c’è stato di meglio nella storia umana, è già passato. La filosofia della storia di Hegel e Marx lascia il posto alla legge di Murphy: se qualcosa può andare male, lo farà. Perché combattere una guerra persa quando ci si può obnubilare guardando le storie di Instagram con un moscow mule nell’altra mano?

 

2. Nostalgerrima: non una normale nostalgia. Una nostalgia alla seconda, alla terza, alla millesima, alla millennial. Un rimpianto così profondo per la vita passata (poca, data l’età dei millennial), non lo trovi nemmeno nei vecchi decrepiti. Eppure con la fine degli anni ’90 è evidente a tutti che non sia più possibile essere felici.

 

3. Ferragnismo: la versione 3.0 del narcisismo. Se il personaggio della mitologia greca, specchiandosi nello stagno, ci cadeva dentro, annegava come uno stronzo, e poi veniva trasformato in narciso per pietà divina, i Millennial si specchiano invece negli schermi degli smarphone. Oggi Narciso sarebbe un maniaco di selfie, un influencer. Scattandoseli finirebbe sotto una metro e verrebbe trasformato in un tornello.

 

4. Ambientalismo alternato: i Millennial non sopportano l’uccisione di animali, i rifiuti per terra e il surriscaldamento globale, finché non vengono presi da un incontenibile voglia di Kebab in un giorno di pioggia: montano in macchina, arrivano al baracchino che sta mezzo chilometro da casa loro, divorano il kebab, il cestino è strapieno e sticazzi, appoggio la cartaccia qui di fianco.

 

 

E dopo il sarrismo, LEGGI ANCHE:

Come prendere Guerra e Pace in tv. Siamo seri?

Perché davanti a Temptation Island non riesci a cambiare canale?

Contro il logorio della censura dei social buttiamoci sulle porno parodie