Intervista impossibile al francese che (davvero!) fa sesso con una mucca

Avatar
26 Ottobre 2017
4853 Visualizzazioni

Un uomo fa sesso con una mucca, e questo non è uno scherzo. La scorsa settimana a La Chapelle-sur-Erdre un uomo di quarantadue anni è stato arrestato per aver abusato della sua giovane mucca di tre mesi. Sorpreso nell’atto sessuale da un agricoltore suo vicino di casa, pare si sia immediatamente difeso con un “Non è come sembra”, ma questo abbozzo di difesa non gli ha impedito di cuccarsi di lì a poco un’accusa di abuso sessuale su animali. Per fare chiarezza sull’accaduto abbiamo mandato il nostro Gelasio dei Fichi a Nantes, per intervistare (impossibilmente) lo sporcaccione.

Lo sozzone che ama il sesso con una mucca verrà giudicato davanti alla Corte Penale di Nantes, fra qualche mese. Nel frattempo, su Facebook è partita una campagna di sensibilizzazione contro gli abusi sulle mucche, e tutte le mucche del web hanno manifestato totale solidarietà postando da ogni parte del mondo milioni e milioni di #me-mùuuu. Qui sotto, la breve intervista inviataci da Gelasio.

Millennial: Perché le piace il sesso con una mucca?

S (=Sozzone): Che morbosità. Siete persone orribili.

M: Razze preferite?

S: Per le relazioni a lungo termine preferisco le frisone. Ma niente è arrapante quanto una Blu Belga. Le chianine son carucce ma un po’ frigide.

M: Come pensa di difendersi dalle accuse che piovono da tutte le parti?

S: Non penso di difendermi. Quella vacca senzadio mi ha già distrutto per sempre.

M: Moderi i termini, per favore. Si ritiene quindi una vittima?

S: Sì, sono una vittima indifendibile, nessuno mi crederà mai.

M: Si spieghi meglio…

S: Era una cosa tra noi tre. Isotta (la mucca) stava con Louis (il vicino) ma amava me, o almeno giocava a sedurmi. Io non ne volevo sapere, anche perché Louis è, anzi era, un amico. Ma lei mi tentava continuamente. Ero condannato a cedere…

M: La prego, continui.

S: Ha visto Isotta?

M: No, non l’ho vista.

S: Una vache fatale. Certe pezze. Un muggito che non te lo scordi. Vediamo un po’ chi non fa sesso con una mucca se la mucca è Isotta. Quella vacca è irresistibile.

M: Irresistibile o no, ha abusato di una creatura. Non si sente nemmeno un po’ in colpa?

S: Sentirmi in colpa? Ma siamo matti? È stata lei a stuzzicarmi, con quella codina. E’ stata lei a volermi, è stata lei ad abusare di me!

M: E come pensa di dimostrarlo?

S: Non voglio dimostrare un bel niente. E lei se ne vada, mi ha già stancato.

M: Ha ricevuto minacce?

S: Sì, dalle associazioni di bovine radical-mucchiste. Le quali, eccessi a parte, hanno tutta la mia solidarietà: nessuno ama le vacche più di me. Sarei pronto muggire civilmente con loro della questione quando vogliono. Ora se ne vada al diavolo!

M: Come desidera, la informo solo che domani intervisterò Isotta.

S: Vada pure da lei, così almeno capirà.

Cogliamo l’occasione per ricordare al nostro Gelasio che lo aspettiamo trepidanti in Redazione. Chiunque dovesse avvistare un pezzente vestito da nobile decaduto, mano nella zampa di una avvenente mucca, è pregato di contattarci. Grazie.

 

LEGGI ANCHE: Primo trapianto di testa in Cina. Cosa si sa? Poco, ma si può ip(n)otizzare…