fbpx

L’assurda teoria complottista sul vaccino per cui si salveranno solo i no vax

1 Settembre 2021
399 Visualizzazioni

Ci sono storie così belle che vale la pena raccontarle in ogni caso*. Nessuno crede all’Isola che non c’è di Peter Pan eppure resta una bella storia. Questa teoria sui vaccini è così assurda e incredibile, rocambolesca e astrusa da essere divertente.

*TheMillennial consiglia in ogni caso di parlare con il proprio medico per procedere alla vaccinazione e verificare se ci sono i requisiti. Si dissocia infatti con quanto raccontato in questo articolo che serve solo per mostrare quali assurde storie circolano in rete.

L’inizio dell’assurda teoria sul vaccino

Il presupposto è questo: il vaccino è stato realizzato per spopolare la terra e avere un numero ragionevole di essere umani su un pianeta che sta diventando troppo piccolo per tutti (non lo sarebbe applicando le giuste politiche ecologiche corrette ma tant’è). 

Ora chi governa il mondo, quelli che ci controllano, loro, gli illuminati, i gesuyti, Bill Gates, la mamma di Pierino e il coccodrillo come fa come possono selezionare chi sopravvive?

Chi salvare?

Mi spiego, se voi doveste salvare solo una piccola parte degli esseri umani voi chi salvereste? Scegliereste a caso? È ovvio che una donna giovane e forte di 20 anni sarebbe più utile di un anziano di 90 anni malandato, questo è il primo pensiero che avremmo tutti. Vero, sì e no, ma LORO, IL GRANDE LUI, non ragionano così.

Questa sorta di selezione nazista e basata solo sul fisico e l’età è un po’ limitante, il mondo è pieno di persone in buona salute e diciamocelo anche di bruti senza cervello che non servirebbero a gettare le basi culturali e mentali per una nuova civiltà. 

Le persone di cui ci sarebbe bisogno per generare una società nuova? Uomini e donne indipendenti, liberi pensatori in grado di sapersi arrangiare, trovare soluzioni. 

Lo scoppio di una guerra ucciderebbe a caso, senza fare distinzioni, lo stesso vale per una malattia mortale, la popolazione sarebbe ridotta a casaccio, ovviamente sì salverebbero molte persone forti e sane ma non per forza uomini pratici, buoni e di buona volontà.

Ok bene che c’entra il vaccino?

Numeri alla mano siamo più di 7 miliardi, da quanto affermato a più riprese si starebbe bene se fossimo 500 milioni. Circa un 1/15 esimo dell’attuale numero. In pratica su una classe di 15 persone, 14 sarebbe auspicabile morissero. Dovrebbe sopravvivere solo il 7% della popolazione mondiale.

Ci tengo in questa fase a precisare che io non auguro assolutamente la morte a nessuno e non credo alla spopolazione come soluzione planetaria ma ahimè qualcuno là fuori sì.

Il numero dei vaccinati ad oggi, nei paesi occidentali si appresta ad essere intorno al 70-80%, con le future strette si arriverà facilmente ad un 90-95%. Proporzione che si rifletterà a livello mondiale.

Ora se tutti i vaccinati morissero resterebbero esattamente il 7% di persone (5% in più o in meno). Il gioco è fatto.

Dal fumetto “La fine della ragione” di Roberto Recchioni

Ma perché?

Perché dovrebbero salvarsi solo i non vaccinati secondo LORO? Ad esclusione di una piccola percentuale che non può ricevere il vaccino per ragioni mediche i restanti saranno quelli che non si sono piegati, che non si sono arresi alla massa. Quelli che hanno saputo rinunciare al lavoro dipendente o sono già abbastanza indipendenti da non averne bisogno.

«Eh mi vaccino perché altrimenti perdo il lavoro» bene, l’umanità non ha bisogno di te. «Eh mi vaccino così posso andare al ristorante o in vacanza» bene, l’umanità non ha bisogno di te. Così via.

Resteranno solo quelli che mettono prima altri valori a questi e chi è in grado di mettere prima la propria vita o le proprie idee di fronte al «così posso sedermi al ristorante» forse è il tipo di persona adatta e pratica abbastanza per arrangiarsi e su cui gettare le basi di una nuova società.

A queste persone si sommeranno tutti i vaccinati sopravvissuti a 1-2-3-4-5 dosi, persone che avranno un fisico così resistente che sicuramente fanno comodo per un po’ di lavoro manuale e geni sani nel futuro.

Ovviamente come qualsiasi storia fantasiosa che si rispetti questa teoria non prende in considerazioni i morti di covid, né le possibili variazioni, né gli scoppi di proteste e guerre, né le ricerche mediche.

Avremo così finalmente una società con “l’uomo nuovo” che Pol-Plot levati.

*TheMillennial si dissocia completamente da questa teoria trovata in rete, riportata al fine unico di far sorridere lo spettatore, vedasi le vignette comiche allegate.

 

 

 

Leggi anche: