Fatelo all’aria aperta! Perché il team building è meglio outdoor

Avatar
17 Settembre 2019
413 Visualizzazioni

Il team building è una pratica sempre più diffusa nelle aziende. Consiste in un’insieme di attività formative a sfondo ludico, volte a rafforzare il legame tra membri di un team. Lo si fa per diversi motivi, tra cui aumentare la collaborazione, migliorare la comunicazione e stimolare la creatività.

Le attività che si possono fare sono le più disparate: dalle costruzioni con i lego, alle escape room, fino alle gite fuori porta. Proprio il team building outdoor sembra avere un vantaggio in più.

Vivere in città conviene per molti versi, ma ci sottopone continuamente a forti stress. I ritmi sono serrati, spesso si è di fretta, il rumore del traffico fa da sottofondo e l’inquinamento impera. Ritagliarsi del tempo da poter passare a stretto contatto con la natura, in ambienti che ne rispettino l’equilibrio, può essere un toccasana per il proprio benessere. Questo permette al nostro organismo di liberarsi dalllo stress della città e di ricaricare le batterie di energia positiva.

Gli effetti benefici che la natura ha su di noi sono numerosi e l’impatto può avere conseguenze sul nostro organismo, così come sul nostro benessere psicologico.

Uno studio condotto da ricercatori olandesi su un campione di 350 mila persone, ha dimostrato che chi vive a meno di un kilometro da un’area verde, risulta più immune a malattie cardiovascolari e respiratorie, ai disordini legati all’apparato digestivo e ai dolori muscolari.

Ma i più grandi benefici sono legati all’area psicologica. Il verde riduce le emozioni negative e amplifica quelle positive. Emozioni come rabbia e impulsività diminuiscono per lasciare spazio a una sensazione di rilassamento e di benessere, che aiuta nel defaticamento dei sensi (sovrastimolati in città). Questa sensazione di benessere non è una semplice impressione, ma viene rilevata anche da parametri neurofisiologici. Frequenza cardiaca, pressione sanguigna e il livello di cortisolo (ormone dello stress) diminuiscono per stabilizzarsi su livelli “normali”.

Parte di questo stato di benessere sembra essere dovuto all’effetto dei fitoncidi, oli essenziali contenuti nel legno. Se gli alberi li rilasciano come difesa da insetti e parassiti, per noi risultano un toccasana.

Quindi, aziende, siate all’avanguardia: soprattutto ora che la maggior parte dei lavoratori sono Millennial, la generazione più attenta al work-life balance, investite su una gita fuori porta e sul team building outdoor. I risultati saranno evidenti!

Leggi anche: