i 7 peggiori modi per mollare una fidanzata (o un fidanzato)

The Millennialist
27 Maggio 2017
1800 Visualizzazioni

Non esiste nessun buon modo per lasciare una fidanzata. Lasciare una persona  è sempre una decisione difficile e complessa. Soprattutto se sappiamo che è innamorata. Soprattutto se le vogliamo bene.

Sì, per alcuni può essere una liberazione, ma per altri essere lasciati può significare molta sofferenza e dolore. Quali siano le parole giuste da dire in questi momenti così delicati, non lo sappiamo con certezza. Più di vent’anni sono passati da quando Daniel Day Lewis lasciò Isabelle Adjani via fax scrivendole: «Non sono pronto a fare il padre». Ecco robe così bisogna evitarle, questo lo sappiamo. Ma la strada dei millennial nel mondo delle relazioni sentimentali è lastricata di smartphone e altre cazzate. Dunque tentazioni forti, spersonalizzanti. Siate gentlemen. Non cedete a queste modalità di mollamento:

1 Messaggi sms, WhatsApp, Viber, Telegram e via dicendo. Non vi sono scuse che tengano: lasciare per messaggio non è soltanto il peggior modo per chiudere una relazione, ma è soprattutto il più immaturo. Un modo di mollare morose e morosi che andava bene al Liceo, forse, non dopo i 20 anni.

2 Telefonata. Tasso di accettabilità leggerissimamente meglio del metodo precedente,  mollare una persona per telefono rimane sempre gesto cafone e di pessimo gusto

3 Il passaparola. Vabbè, qui più che al Liceo siamo all’asilo Mariuccia: a dir poco disgustoso il metodo del portavoce mollatore. È come mettere alcol su una ferita: al dolore della rottura si aggiunge anche la vergogna che il partner prova di fronte a familiari, amici e conoscenti. Uno sputtanamento totale.

4 Dirlo da ubriachi. Non sarete presi sul serio, per cui si tratterà di un lavoro inutile oltre che umiliante per entrambi. Questo comportamento, oltre a mostrare una mancanza di rispetto nei confronti del partner è latore di un grosso rischio: quello di dire proprio le cose più sbagliate.

5 Svignarsela. Ecco un altro dei peggiori modi per chiudere una relazione: sparendo letteralmente dalla circolazione. Va bene soltanto se riuscite a simulare la vostra tumulazione, il che è abbastanza faticoso e costoso. Altrimenti l’accusa sarà sempre quella di essere persone diaboliche e spietate che preferiscono troncare il rapporto piuttosto che dare spiegazioni e prendendosi le proprie responsabilità. Ebbene: dare spiegazioni a volte è inutile e pericoloso perché presuppone ammissione di colpa, ma è sempre meglio che scappare.

6 Dirlo in presenza di altre persone. Estremamente umiliante per chi è mollato e piuttosto imbarazzante per chi assiste alla sceneggiata. Inoltre valutate sempre che coinvolgere altre persone mentre si vuole mollare una fidanzata vi esporrà a un rimprovero sociale e a una decadenza della vostra reputazione.

7 Dopo aver fatto sesso. Ciò è a dir poco terrificante. Eppure avviene. E anche molto spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

5 × 3 =