fbpx

Il segreto per la felicità è il Friluftsliv

20 Marzo 2021
709 Visualizzazioni

Millennial conoscete il termine “Friluftsliv”?

Friluftsliv tradotto dal norvegese vuol dire proprio vita all’aperto. Si perché questo concetto di stare a contatto con la natura è inculcato da sempre nella tradizione scandinava. Infatti l’invenzione di questa parola si deve probabilmente al poeta norvegese Henrik Ibsen.

Ibsen in una sua poesia del 1859 – “Sulle cime” – racconta di un contadino che è stato a contatto con la natura per un anno intero e al concludersi della sua esperienza dice addio per sempre al contesto urbano. Per i norvegesi, quindi, è del tutto naturale passare del tempo all’aria aperta, anche quando fa freddo, piove o nevica.

La Norvegia tra i posti più felici al mondo e l’Italia?

Ogni anno l’Onu – l’Organizzazione delle Nazioni Unite – durante la Giornata internazionale della felicità, ovvero il 20 Marzo, pubblica il World Happiness Report, una classifica dei paesi più felici al mondo. Il 2021 (riferito al 2020) non è stato sicuramente un anno da ricordare per nessuno, in particolare per l’Italia che comunque fa un passo in avanti piazzandosi al 25esimo posto, mentre la Norvegia si trova al ottavo posto.

Il Friluftsliv però può aiutare a far star meglio

Soprattutto durante questa pandemia che ha alterato la routine della vita quotidiana e che tarda ancora a concludersi, ecco che il friluftsliv potrebbe mostrarsi come un esempio di vita più sicuro e sano.

Sicuramente gli effetti del covid-19 si sono ripercossi sui millennial, tanto che molti di questa generazione soffrono tutt’ora di disturbo da stress post-traumatico. Ecco perché un po’ di sano friluftsliv a contatto con la natura può cambiare lo stato d’animo delle persone, da una semplice camminata nel parco al pic-nic invernale fino al giardinaggio.

Infatti anche gli esperti dicono da tempo che trascorrere soltanto due ore a settimana in ambienti all’aperto come spazi verdi o parchi aumenta il benessere psico-fisico. E allora millennial, cosa aspettate a uscire di casa e andare in un luogo all’aperto immerso nella natura e che vi faccia stare bene?

Leggi anche: