Mamme stressate: 5 regali di Natale a costo 0

Avatar
23 Dicembre 2017
1259 Visualizzazioni

Soggetto: mamma
Età: 45 anni circa

Situazione famigliare: 2 figli di età compresa tra i 4 e gli 8 anni
Status: lavoratrice part time

Oggetto: Regali di Natale per mamme

L’eroina di questo articolo è la classica mamma-smaronata: non una bestia a livello genitoriale; non un’assenteista kid edition; non una degenere ammiratrice della Franzoni.

La nostra è la classica “mamma normale” che, però, ciclicamente giunge a livelli di saturazione bambinesca insopportabili. Non li tollera, non ce n’è!

In casi del genere le critiche da parte di terzi si sprecano (“allora non fare figli”) e le auto-critiche non si risparmiano inducendo all’assunzione di psicofarmaci vari (“non posso odiare i miei figli”) ma la verità, o voi che ci leggete, è che la cosa è assolutamente normale!

Capita a tutte le mamme che lavorano (anche part time avendo deciso di voler seguire i figli); che curano bene i figli; che preparano pranzi e cene e biberon… Ma i figli, piccoli o medi, stancano raga e allora… via di saturazione ciclica. Premesso ciò, dato che siamo sotto Feste, abbiamo un suggerimento per mariti e fidanzati su quelli che sono i 5 regali di Natale per mamme a costo 0, che non necessitano di sbattimenti tipo coda di tre ore alle casse della Rinascente, che faranno felice la stressata oltre ogni misura.

Silenzio: regalatele due giorni di silenzio! Stop alle comunicazioni; stop alle urla; stop ai “mamma ho fatto la cacca; mamma mio fratello ha versato il latte; mamma vieni subito che non trovo il peluche coniglio con il body rosa”. Il tutto, ovviamente, in contemporanea! Perché tu, o mamma, ti trovi a pensare “ma che ca**o di coniglio con il body rosa!!!???!!! Ne hai 200 di peluche coniglio, proprio quello cerchi adesso!!!”. E allora voi, o mariti/compagni, imbavagliate per due giorni i nani oppure, semplicemente, portateli fuori casa il più possibile.

Ordine: regalatele ordine! Perché, a prescindere dalla metratura della casa, la medesima casa sarà sempre un bordello: giochi ovunque; pennarelli in giro; coperte, cuscini e vestiti sparsi qua e là. E lei, allora, che si era creata la sua bella casa perfetta degna di Martha Stewart si trova, ogni giorno che Dio comanda, a pensare: “ma perché non posso avere una casa decente”. E anche qui, allora, legate i bambini o portateli fuori il più possibile!

350 Micro Regali: pensate, almeno, alla metà dei 350 microregali che, a 40 anni circa, la nostra eroina si trova a dover fare ai figli di parenti e amici. Due maroni epocali dover decidere cosa regalare ai 4 nipoti; 10 cugini; 7 figli di amici… Datele le idee, per il resto ci penserà lei ma, almeno, non avrà dovuto mettere la testa per pensare a queste mini-minchiate!

Stop inviti Feste di Compleanno: levatele l’incombenza di almeno 5 feste di compleanno all’anno e andateci voi! Non ne può più dei baby-compleanni con dj set in sound Rovazzi accompagnato da palloncini e menate varie. Cigliegina sulla torta? Quando la ca**o di animatrice dice che anche le mamme devono ballare. NO! L’anno prossimo ve ne ciuccerete voi 5, o mariti & Co.

Toglietela dalla Chat di Classe: cancellatela di nascosto dalla chat di classe! Lei non lo farà mai, si sentirebbe una merda, ma se lo fate voi le leverete 100 messaggi al giorno su pulcini, cuoricini, tenerelli e vaffancu*o!

Pensate che siamo cattivi? Asslutamente no, parola di Gumball!

Credit immagine

LEGGI ANCHE:

Vi notifichiamo un buon Natale