Il sesso dei Millennial è…pochissimo! Se non ci svegliamo, tocca estinguerci

Avatar
12 Marzo 2019
858 Visualizzazioni

Funziona come antidolorifico, aumenta la creatività e la self-confidence, facilita l’addormentamento e velocizza la produzione di anticorpi che fortificano il nostro organismo. Eppure, il sesso non sembra più ricoprire l’importanza degli anni passati. O meglio, il tempo dedicato al piacere è sempre meno. I ritmi frenetici non aiutano, gli anni passano e anche i Millennial invecchiano: il sesso dei Millennial è…pochissimo.

Secondo le statistiche, facciamo meno sesso dei nostri coetanei di 20 anni fa. Emerge infatti che tra i 18 e i 24 anni, la percentuale di persone vergini è pari al 15%, più del doppio dei dati dichiarati da… i nostri genitori.

Questa retrocessione, che non per forza dobbiamo connotare come qualcosa di negativo, non interessa solo il sesso dei Millennial, ma coinvolge l’intera popolazione italiana, che dichiara una diminuzione dei rapporti pari al 10% negli ultimi 15 anni.

A pensarci bene, gli elementi in gioco sono vari. Uno ha a che fare con il concetto di responsabilità. In quanto generazione resiliente, che con le unghie e con i denti vuole affermarsi in questo mondo, ci sentiamo responsabilizzati su più fronti. Avere rapporti può essere divertente sì, ma neanche banale, e forse non riusciamo a muoverci con leggerezza. Non vogliamo aggiungere responsabilità a quelle già esistenti e quindi rinunciamo al sesso perché questo potrebbe originare una relazione.

In realtà, e mi allaccio al secondo elemento, sesso e relazione sono due cose ben distinte. Voglio dire, ben venga se sesso e amore vanno a braccetto, ma se così non fosse, se l’amore tarda ad arrivare, non per forza dobbiamo rinunciare al sesso. Non fraintendetemi, ma è possibile avere una vita sessuale, anche senza una relazione, ecco.

Il terzo elemento riguarda il mondo virtuale: immagini di ogni tipo, non del tutto reali ma pur sempre eccitanti, sono facilmente reperibili e questo potrebbe avere dei risvolti sulla reale vita sessuale. Ma, ancora più semplicemente, basta pensare a tutte le chat che abbiamo a disposizione per sentirci: Whatsapp, Instagram, Facebook, Tinder e chi più ne ha più ne metta. Tutti modi per sentirsi, ma chi si vede, poi?

Ed eccoci al quarto elemento, a proposito del sesso dei Millennial, del quale domanderò a voi: ma gli uomini dove hanno perso il coraggio di buttarsi? Dov’è finita la dignità con cui si può incassare anche un bel due di picche? E’ vero che l’approccio delle donne è cambiato, siamo noi alle volte a fare il primo passo e forse, all’inizio, vi abbiamo un po’ spiazzati. Ma ora che lo sapete, suvvia, siate più coraggiosi!

 

LEGGI ANCHE:

Benefici del sesso: a quanto pare abbiamo un’intera farmacia nelle mutande

Le conseguenze dell’amore. Ecco cosa il sesso provoca al cervello

Quattro miti sul sesso da sfatare per Millennial liberi di amare