Lido Bagni d'Arienzo

Condividi anche su:

Si arriva in spiaggia passando per mille tentazioni. Tante quanto le boutique-bazaar che riempiono le strette stradine per la discesa al mare: dal lino ricamato a mano (per prendisole che durano generazioni) ai passaggi segreti tra glicini cascanti e profumo di creme di caffè.

Poi eccola la lunga distesa di ombrelloni arancio-granita dei bagni d’Arienzo: belli, alla mano e comodissimi. A destra puntate il passaggio sullo scoglio che sale e conduce all’African Famous Club, una grotta dove aspettare l’alba.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

dodici − nove =