Litos

Condividi anche su:

Quando qualcosa non c’è, bisogna fare di necessità virtù e il Litos non si tira indietro. Non avendo sabbia sulla quale strutturare un lido “classico”, i gestori hanno creato un’enorme piattaforma di mille metri quadrati sugli scogli, quasi a strapiombo su un mare che poco deve invidiare alla Sardegna. E dunque niente sabbia nelle mutande, occhiali rovinati e cellulari perduti a meno che non li lanciate in mare.

Grande è l’attenzione per i disabili, con strutture ad hoc e servizi igienici.

Potrebbe interessarti

Scarpe V design: lusso intelligente per Millennial dal cucchiaio di legno
Moda
7 condivisioni69 visualizzazioni
Moda
7 condivisioni69 visualizzazioni

Scarpe V design: lusso intelligente per Millennial dal cucchiaio di legno

Consuelo Crespi - 20 ottobre 2018

Le scarpe V design sono un connubio di lusso e minimalismo, e un ritorno all’artigianalità italiana. Per Millennial che, al…

Something in the Way testo: i Nirvana ci hanno rovinato l’adolescenza  
Cultura
2 condivisioni53 visualizzazioni
Cultura
2 condivisioni53 visualizzazioni

Something in the Way testo: i Nirvana ci hanno rovinato l’adolescenza  

Consuelo Crespi - 19 ottobre 2018

Questa mattina mi sono svegliata e, scrollando le varie pagine social, una notizia spaventosa mi è capitata davanti agli occhi. “NIRVANA REUNITED”, con l’immagine…

Euforia, il nuovo film di Valeria Golino: il coitus interruptus della morte
Arte
2 condivisioni59 visualizzazioni
Arte
2 condivisioni59 visualizzazioni

Euforia, il nuovo film di Valeria Golino: il coitus interruptus della morte

Valeria Mangano - 19 ottobre 2018

Euforia è il nuovo film di Valeria Golino, seconda opera dopo l’esordio alla regia con Miele (2013). Se state immaginando…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato

diciotto − dodici =