Come vestirsi a Natale, e come comportarsi: 10 regole di Viviana Volpicella

11 dicembre 2018
7 Condivisioni 366 Visualizzazioni

Rimango dell’idea che i veri influencer siano quelli che non si autoproclamano tali, ma che semplicemente usano i propri account social come tramite di contenuti realmente interessanti, da cui trarre ispirazione. Viviana Volpicella, stylist e creative consulant, è proprio una di loro. E non si smentisce spiegandoci il suo punto di vista su come vestirsi a Natale (e su come comportarsi durante le Feste).

 

Viviana Volpicella, con i format #vvstylelesson e #chiediloaviv, è riuscita a rendere il suo profilo Instagram (@vivianavolpicella) un  punto di riferimento per moda e lifestyle. Sincerità e personalità: le parole chiave. A proposito di come vestirsi a Natale, Viviana suggerisce sottrazione e declina questo concetto in 10+1 regole, protagoniste dell’ultima #vvstylelesson. Io ci ho trovato il vero spirito delle feste e un po’ mi sono anche emozionata, quindi ho deciso che non potevano passare inosservate:

Come vestirsi a Natale? Lavorate di sottrazione:

1. Alleggerite i cuori dalle angosce, dal vedere tutto irraggiungibile e impossibile. Insomma, dal mood “nessuno mi capisce”.

2. Spogliatevi, come in un rito magico, di tutti i braccialetti, i ciondolini, i ricordini di quel giorno lì o quell’altro là, perché pesano di passato. Lasciateli andare. Liberate i vostri colli, le dita delle mani, per far posto alle cose nuove, che parlano di futuro, leggero e meraviglioso.

3. Struccatevi e lasciatevi guardare profondamente, senza ingannare, senza paura del giudizio.

4. Regalate una parola d’amore a chi non se l’aspetterebbe mai, sottraendola a chi la dà per scontata.

5. Pregate per gli altri, non sempre per voi.

6. Tacchi rossi, alti e fighi. Smettetela di far finta di non aver voglia di festeggiare, c’è sempre un buon motivo, anche se piccolo e banale.

7. Fate regali colti e scrivete biglietti d’auguri coltissimi in modo sfacciato e imbarazzante, sfidatevi a cercarli e soprattutto a pensare a chi donarli.

8. Mettete in valigia un pezzo di paillettes o piume o gold o animalier, tiratelo fuori dall’armadio, compratelo. Vi farà bene: essere gorgeous è contagioso e porta fortuna.

9. Manicure e pedicure immacolate e soprattutto coordinate (lo smalto delle mani diverso da quello dei piedi è un peccato mortale e se vi scopre Babbo Natale vi toglie tutti i regali). Consigliati un sexy e appassionato bordeaux o un rosso classico e infuocato.

10. Lo champagne si beve nelle coppe di cristallo. SENZA SE E SENZA MA. 11. Amate e siate amabili….al resto ci pensa Babbo Natale!

Bonus track: Amate e siate amabili….al resto ci pensa Babbo Natale!

 

LEGGI ANCHE:

Campagna natalizia Burberry: il Natale com’è davvero per noi millennial umani

Campagna pubblicitaria Rimowa: un inno al viaggio senza ritorno della nostra vita

Brand Vitelli: Gioventù Cosmica e trip in Tirolo per Millennial transumanti