fbpx

Pelle secca? Consigli per idratarla al meglio 

15 Maggio 2024
223 Visualizzazioni

Quando sentiamo la pelle che “tira” e che si arrossa facilmente, vuol dire che la nostra pelle non è correttamente idratata e che soffriamo di secchezza cutanea. La pelle secca può essere una condizione temporanea o più prolungata nel tempo. Vediamo allora come idratare una pelle molto secca

Pelle secca: come appare e quali sono le cause 

Una pelle secca si contraddistingue per essere ruvida al tatto, con irritazioni e arrossamenti. La secchezza può anche provocare prurito e, nei casi più gravi, si sviluppano delle “crepe” nella pelle, che possono portare anche a sanguinamenti. La pelle secca è anche più sensibile alla formazione dei segni dell’età, come rughe e linee sottili. Può essere sia una condizione temporanea, determinata, ad esempio, dal freddo e dal vento nella stagione invernale oppure più prolungata. 

La nostra pelle è ricoperta da una barriera idrolipidica, composta da acqua e lipidi, che ci protegge sia dagli attacchi esterni che da quelli interni. Quando questa barriera si assottiglia, però, la pelle è più sensibile e può irritarsi o seccarsi più facilmente. 

Ma quali sono le cause della pelle secca

Eccone alcune: 

  • Agenti atmosferici, come l’umidità, il vento e il freddo; 
  • L’invecchiamento cutaneo; 
  • L’utilizzo di prodotti irritanti o troppo aggressivi; 
  • Abitudini scorrette, come docce troppo calde o una scarsa idratazione; 
  • Patologie o allergie; 
  • Eccessiva esposizione ai raggi UV. 

Quali abitudini adottare per non avere la pelle secca 

Innanzitutto, è consigliabile adottare un’alimentazione sana, ricca di frutta e verdura, bevendo almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno, per mantenere idratata la pelle. Meglio anche tagliare via dalla nostra vita alcune abitudini scorrette come il fumo e l’alcol. 

Quando facciamo la doccia, utilizziamo acqua tiepida: l’acqua troppo calda, infatti, può intaccare la barriera protettiva della pelle.  Per stimolare il rinnovamento cellulare, dobbiamo eliminare le cellule morte e le impurità che si depositano sulla nostra pelle. Perciò, adottiamo nella nostra skincare routine, uno scrub da fare due volte a settimana. 

Se abbiamo la pelle molto secca, possiamo anche fare delle maschere viso composte da ingredienti idratanti, come il burro di karité e l’avocado, in modo da avere un boost d’idratazione. 

Quali prodotti skincare utilizzare per la pelle secca 

La nostra skincare routine quotidiana non può che partire con la detersione della pelle. Impurità come lo smog, l’inquinamento e le tracce di make-up possono indebolire la barriera protettiva della nostra pelle, rendendola più secca e sensibile. Utilizziamo un detergente delicato, che possa eliminare tutte le impurità e terminiamo la detersione con un tonico addolcente, in modo da riequilibrare il PH naturale della pelle.

Passiamo, poi, al siero, un prodotto dalla consistenza fluida, che penetra negli strati profondi della pelle. Per la pelle secca, possiamo utilizzare un siero viso all’acido ialuronico, un agente idratante, che riequilibra il grado d’idratazione della pelle. Un esempio è il siero viso di The Ordinary, con Acido Ialuronico al 2% e B5. Questo siero offre un’idratazione completa al viso, donando un aspetto morbido, liscio e luminoso alla pelle. Nella sua formula troviamo cinque forme di acido ialuronico, che idratano le diverse superfici della pelle.  

Dopo il siero, dobbiamo prenderci cura della zona del contorno occhi, una delle più sensibili, poiché la pelle è più sottile. La crema contorno occhi, adatta per le pelli secche, contiene ingredienti idratanti come l’acido ialuronico, il collagene, antiossidanti, peptidi, Vitamina A e Vitamina C. In questo modo, andiamo a “riempire” le rughe e le linee sottili, per uno sguardo più luminoso e giovane. Absolue Crema Occhi Rivitalizzante di Lancôme risponde alle esigenze di chi ha la pelle secca. Con un’applicazione regolare, sia la sera che la mattina, minimizza l’aspetto delle rughe e riduce i gonfiori, rendendo la zona del contorno occhi più riposata e luminosa. 

Terminiamo, poi, con la crema viso, che deve essere ricca di agenti idratanti, per poter ripristinare la barriera cutanea. Lancôme propone Hydra Zen Crema-Gel Anti-Stress, arricchita con estratti vegetali, che fornisce un’idratazione intensa fino a 12 ore. Questa crema avvolge la pelle, proteggendola dai fattori esterni, donando freschezza ed elasticità.