I millennial investono in dogecoin perché i bitcoin sono la moneta dei boomer

26 Maggio 2021
1204 Visualizzazioni

Il bitcoin è, di fatti, la prima criptovaluta conosciuta e la più famosa. Ciò la rende il dinosauro delle criptovalute agli occhi dei più giovani che la vedono già “fuori moda”.

Tutto questo avviene mentre provo, con le mani e con i piedi, a spiegare i bitcoin a mio padre che boomer lo è. Non riesco a spiegargli i concetti della blockchain che già il bitcoin crolla, il mercato viene invaso da altcoin e diventa una mummia.

Dogecoin vs bitcoin

Il millennial diventato milionario con le dogecoin, Glauber Contessotto, 33 anni, afferma che la loro è solo una provocazione, c’è troppa serietà rispetto ai bitcoin secondo lui.

Serietà e austerità forse che viene proprio dall’età. Ma è possibile che il mondo della blockchain vada così veloce che qualcosa, in questo caso una moneta, che ha appena 12 anni sia già da ospedale geriatrico.

Boomercoin o shitcoins?

Su Twitter e Reddit i messaggi parlano chiaro, per riferirsi ai bitcoin e alla bolla scoppiata nei giorni passati, la gen Z e i millennial parlano chiaramente di boomercoin

Molti giovani investitori, vuoi per moda, vuoi per ignoranza preferiscono investire su shitcoins, anzi chiamiamole in italiano monete merda. Sì, l’ho detto, perché una generazione e mezza sta investendo su “monete merda” quando i nostri nonni si sarebbero fatti sparare per dell’oro e per molti coetanei, nel resto del mondo, è ancora così.

Perché i giovani investono in criptovalute?

Essendo molto rischioso gli esperti consigliano di investire solo ciò che possiamo permetterci di perdere. Siamo millennial, non possediamo nulla, quindi non possiamo perdere nulla.

I giovani però hanno poco da perdere ed ecco perché investono così tanto (e in così tanti) su queste monete ancora più rischiose.

Questa generazione era troppo giovane per catturare i bitcoin e ora è a caccia della prossima grande novità che offre più vantaggi, rispetto al loro budget di investimento. Parola di John Wu presidente di Ava Labs.

Bitcoin ancora in testa ma dogecoin è dei millennial

Intanto però il bitcoin resta la moneta con il mercato azionario più alto, ciononostante la dogecoin,  creata per scherzo, continua ad essere fortissima. 42.000$ dei bitcoin vs 42 centesimi della dogecoin. Non esattamente spicci.

I meme sono il linguaggio dei millennial, per questo il dogecoin, nata da un meme e nata per scherzo, è la moneta dei millennial. È surreale che il mercato azionario possa essere disturbato da un meme se ci pensate.

Ai giovani piace fare squadra, allearsi, creare comunità e intorno a delle monete meno serie questo riesce molto bene mentre la bitcoin resta una cosa per persone serie e noiose… come i boomer.

Leggi anche: