fbpx

Alexa e il suo sottovalutato senso dell’umorismo

31 Agosto 2021
69 Visualizzazioni

Chi dice che il tuo assistente intelligente non possa essere anche un furbo?

Amazon Alexa possiede una serie pressoché infinita di skill e abilità fuori dal comune: dalle previsioni metereologiche alle informazioni circa la viabilità, dai consigli per una skincare perfetta all’interpretazione dei sogni. Alexa può tutto. Quel che non può, se lo inventa.

Certo è, almeno per i più, che non è un dispositivo programmato per fare stand-up comedy. Certo, gli si può chiedere di raccontarci una barzelletta, ma si rischia di inciampare tragicamente in aneddoti e colmi che farebbero rabbrividire anche le barzellette sul Cucciolone.

Eppure, contro ogni logica, Alexa comprende l’umorismo. O meglio, le persone dietro Alexa lo fanno. E rispondono di conseguenza. Per rendere le interazioni un po’ più interessanti e un po’ meno funzionali, è sufficiente seguire i nostri consigli. Magari non ci si rotolerà per terra dalle risate, e nemmeno si tenterà di riprodurre le battute durante una serata fra amici, però c’è seriamente la possibilità di sorridere.

Noi, per amore dell’anti-spoiler, vi elencheremo le domande più divertenti che ci sono venute in mente, senza procedere nelle risposte che potrebbe darvi. Quelle, scopritele voi!

Alexa, mi vuoi sposare?

Nel caso tutte le vostre conoscenze avessero già rifiutato.

Cosa vuoi essere da grande?

Una domanda da reminiscenze scolastiche.

Cosa succede se calpesti un LEGO?

No, Alexa non bestemmierà. Voi sì.

Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Ma quanto era bello quel cartone.

Chi ha rubato un biscotto dal barattolo dei biscotti?

Ricordatevi di puntare il dito verso la persona più vicina.

Alexa, dammi un bacio!

Ma occhio al covid.

Alexa, cosa ne pensi di Siri?

Che ci crediate o no, c’è un buon rapporto fra i vari assistenti vocali. Chiedete!

Dov’è Chuck Norris?

Domanda da fare previa controllo sotto il letto, dentro l’armadio, dietro di voi.

Siamo in Matrix?

Nuova/vecchia frontiera del complottismo over level.

Mi prepari un panino?

Chiedetelo gentilmente e per l’amor di Dio, siate specifici sul cetriolino.

Alexa, puoi miagolare?

Forse sì, forse no. Perché non dovrebbe?

Puoi rappare?

Pure meglio di tanti.

Sono tuo padre!

Qui forse fa più ridere la sentenza che la risposta.

Alexa, puoi parlare con Yoda?

Tu domanda devi fare, risposta non tardare.

Ordina una pizza con l’ananas…

NO.

Leggi anche: