Addio al nubilato, dove andare se sei una sposina millennial

2 giugno 2018
6 Condivisioni 263 Visualizzazioni

Dove andare per un addio al nubilato degno di questo nome? Ecco come si sposano le millennial. Avanti future mogli! Osate!

The Millennial Promotion / Ellastudio 

Una ricerca dell’Istituto americano Pew su matrimonio, addio al nubilato e altri riti delle coppie moderne, sostiene che i millennial preferiscono fare i figli prima di sposarsi. Comprensibile, data la crisi e il rifiuto per i matrimoni in pompa magna dei parenti più vecchi. Chiara Ferragni e Fedez sembrano confermare il trend: niente matrimonio, ma un bel Leoncino a testimonianza del grande amore. Però il momento arriva per tutte, anche per le più resistenti alle nozze. E allora si deve festeggiare. Come?  No panic, ecco qualche idea per un addio al nubilato low cost, unico, anche last minute, da organizzare facilmente e che senz’altro lascerà il segno.


Le amiche si divertono quando il gioco dell’addio al nubilato si fa duro

Una caccia al tesoro in spider firmata Slow Drive, leader del noleggio di vetture d’epoca. La caccia al tesoro si chiama Enigma Vintage Tour e divide le amiche in squadre. Per ognuna c’è un’auto vintage, da scegliere tra oltre 30 macchine: dalle Alfa spider alle roadster tipo Morgan o MG, dal maggiolone cabrio fino alle Fiat 500 dei nonni. Si parte a scaglioni, un’auto ogni 30 secondi. Ogni team segue le indicazioni del roadbook, raggiungendo le diverse tappe pianificate e collabora per sciogliere gli enigmi proposti. Dopo aver risolto il primo, l’addio al nubilato svela dove andare: la tappa successiva, e così via fino a percorrere tutto l’itinerario ed arrivare alla meta finale, dove le amiche con la sposa dovranno scattarsi un selfie, per dar prova di aver scovato “il tesoro”. Le sedi da cui partire sono diverse: Torino, Bergamo, Parma, Firenze, Savona, Padova, Verona, il Lago di Como e Padenghe sul Garda (BS). Info e preventivi sono sul sito.
Per informazioni: Slow Drive – vintage & motion
Tel/Fax. 0309907712 , Cell. 3389785124
Sito web: www.slowdrive.it

Pedalare, forza, pedalare

I tour alla scoperta delle storie e dei sapori della terra del food: Parma, città creativa per la Gastronomia UNESCO, offre un addio al nubilato con annesse idee economiche Sposa e amiche se la possono passare pedalando nel regno dell’enogastronomia parmigiana e del suo territorio con Bike Food Stories, che organizza giri in bici di mezza giornata o di una giornata intera all’insegna del turismo slow e di qualità. INC Hotels Group propone tariffe speciali nelle proprie strutture Best Western Hotel Farnese e nell’Holiday Inn Express di Parma. Con INC Hotels Group, infatti, il tour dell’intera giornata costa 50 euro a persona, mentre il costo della mezza giornata è di 30 euro. È compresa la guida, il noleggio e l’assicurazione. Il prezzo del pacchetto con soggiorno al Best Western Hotel Farnese, comprese anche una cena tipica e la prima colazione è a partire da 80 euro a persona al giorno. All’Holiday Inn Express di Parma da 70 euro a testa.
Tra gli itinerari in bicicletta, che vanno da tratte andata/ritorno di 20 a 50 km, si possono scegliere tour alla scoperta di Parma, Castello di Torrechiara, Vino & Parmigiano e Culatello di Zibello & Parmigiano; è previsto un supplemento per le visite ai vari caseifici e pranzi in cantina. Le biciclette fornite sono da cicloturismo in acciaio con 21 velocità per adulti.
Per informazioni: INC Hotels Group
Via Reggio 51/a, 43126 Parma
E-mail: info@inchotels.com

A bagno nel Prosecco

Il week end alle terme è attrazione fatale per ogni sposa millennial. Per rilassarsi, stare bene insieme, farsi belle. E allora ecco l’offerta delle Terme Preistoriche di Montegrotto Terme (PD), dedicata proprio alla sposa e alle amiche: comprende 1 pernottamento con colazione e 1 cena a bordo piscina al ristorante il Preistorichino, una bottiglia di prosecco in omaggio al tavolo per brindare all’evento, libero accesso a piscine termali, sauna e bagno turco, Spa kit. Per futura sposa e damigelle 1 manicure e pedicure, 1 linfodrenaggio viso e 1 rituale esfoliante thalasso. La proposta valida per 3 persone è a partire da 190 euro a testa in camera tripla.
Per informazioni: Terme Preistoriche
Terme Euganee di Abano e Montegrotto
Tel. 049793477

Mettiamoci la faccia, e anche le mani

Le Terme della Salvarola, sulle prime colline modenesi, hanno preparato un addio al nubilato con un pacchetto di due giorni pensato proprio per la sposa e le amiche. Per le amiche un body peeling rilassante al fango termale salsobromoiodico e un trattamento viso illuminante con prodotti termali e maschera finale al fango termale (prezzo del pacchetto 107 euro). Per la sposa e perché il trucco del grande giorno duri a lungo, un massaggio olistico di 40 minuti con oli caldi alle essenze d’arancio, eseguito con manualità avvolgenti e rilassanti, e per un viso radioso un delicato e incisivo trattamento all’acido ialuronico che dona idratazione profonda ed elasticità. Mani pronte a indossare l’anello? Certo, dopo un vero trattamento rigenerante e idratante con esfoliazione ai sali marini e oli essenziali (prezzo del pacchetto 216 euro). E poi ci sono due giornate benessere alla Spa termale, 5 tra vasche e piscine dove prepararsi con molto relax alle nozze.
Per informazioni: Terme della Salvarola
Tel. 0536871788

Tutti sporchi di cioccolato

Plasmare il cioccolato, riempirsene le mani, e farlo nel millenario Castello di Petroia (PG), maestoso maniero sull’antica strada che collega Gubbio con Perugia. È qui, nel luogo che ha dato i natali a Federico da Montefeltro, che i pasticceri Marina e Leonardo insegnano a realizzare gustosi cioccolatini ripieni. Prezzo per 1 pernottamento con prima colazione per 2 persone in camera doppia e corso di cioccolato di 2 ore per 2 persone, a partire da 180 euro. Il numero delle partecipanti deve essere di minimo 4 persone e massimo 10.
Per informazioni: Castello di Petroia
Tel. 075 920287

Aspettare a Riva

Bisogno di lusso più che di lussuria? C’è il Lido Palace di Riva del Garda (TN), primo 5 stelle Lusso di tutto il Trentino. Qui hanno trascorso le loro vacanze la famiglia reale dell’Impero Asburgico, Thomas Mann, Franz Kafka e Friedrich Nietsche, il miliardario americano Vanderbilt. Affacciato sulle rive del Lago di Garda, propone Let’s Party!, il pacchetto di 1 notte, che prevede il soggiorno in stanza Premier per le partecipanti, e per la sposa e la testimone un free upgrade ad una stanza di categoria superiore. A tutte è offerto un cocktail di benvenuto e l’utilizzo della CXI Gradi, l’area umida della CXI SPA, nel pomeriggio del giorno d’arrivo con uso esclusivo dalle 20.00 alle 21.00, in modo che le eleganti ospiti possano vivere un percorso personalizzato. Prezzi a partire da 395 euro a persona, in camera doppia.
Per informazioni: Lido Palace
Viale Carducci, 10 – 38066 Riva del Garda (TN)

Sandalo al sole

La bella Maratea, in Basilicata. Regione al terzo posto nella classifica del New York Times delle mete da scoprire nel 2018. Qui l’Hotel Villa Cheta, splendida residenza liberty affacciata sul Golfo di Policastro, ha preparato molto di più che una vacanza al mare. Per la sposa e le amiche, la sorpresa di ritrovarsi a bordo di un veliero che galleggia su un mare turchese, con tanto di finger food della  gastronomia lucana (70 euro a persona per la giornata). Oppure si può gustare in spiaggia, tra le insenature segrete accanto alla villa, un dejeuner sur la cote in compagnia (cesto da 40 euro a persona). Infine si può decidere di vedere tutto dall’alto, e partecipare ad un’escursione nel Parco Naturale del Pollino, tra gole e dirupi mozzafiato, squarci cobalto, paesaggi straordinari. Per il soggiorno, prezzi a partire da 105 euro a persona al giorno con trattamento di mezza pensione in camera Classic.
Per informazioni: Hotel Villa Cheta
Nazionale, 46 – 85041 Maratea – Loc. Acquafredda (PZ)
Tel. 0973878134
E-mail: info@villacheta.it

E le stelle stanno a mangiare
Se la sposa adora cucinare, all’Antica Corte Pallavicina di Polesine (PR), il principe della tavola Massimo Spigaroli insegna alle spose (e alle amiche nubili) i segreti di una cucina stellata. Nell’azienda agricola del maniero si colgono i prodotti di stagione ma anche l’opportunità di imparare i trucchi del mestiere: c’è un corso dedicato alla Pasta, che insegna a produrre artigianalmente anolini, tortelli, ravioli, tagliolini, tagliatelle, stringoni e pasta rasa (120 euro con degustazione dei piatti cucinati). E poi bisogna brindare: indimenticabili la cena conviviale all’Hosteria del Maiale o quella stellata al ristorante Antica Corte Pallavicina.
Per informazioni: Relais Antica Corte Pallavicina
Tel. 0524936539
Sito web: www.fratellispigaroli.it

Contact us for your customized adv: redazione@themillennial.it

LEGGI ANCHE:

Come vestirsi nel giorno più nervoso dell’anno: il matrimonio del mio ex

Il supermarketing di Harry e Meghan

Come i millennial gestiscono una relazione

Potrebbe interessarti

Dove andare in vacanza a settembre se sei un millennial con una settimana al massimo
Viaggi
15 visualizzazioni
Viaggi
15 visualizzazioni

Dove andare in vacanza a settembre se sei un millennial con una settimana al massimo

The Millennialist - 20 agosto 2018

Sono decenni che gli italiani tentano di raccontarsela: che andare in vacanza a settembre è meglio, che c'è meno gente.…

L’estate sta finendo: non riuscire a immaginare un futuro all’altezza del passato
Cultura
1 condivisioni58 visualizzazioni
Cultura
1 condivisioni58 visualizzazioni

L’estate sta finendo: non riuscire a immaginare un futuro all’altezza del passato

Mordeicani Richler - 19 agosto 2018

L'estate sta finendo dei tamarrissimi Righeira vinse il Festivalbar nell'ormai lontano 1985, anno in cui i Millennial al massimo nascevano…

La 1 giornata serie A 2018 non è solo calcio: è una promessa di rinascita che ci consola dalla fine dell’estate
Forma
3 condivisioni62 visualizzazioni
Forma
3 condivisioni62 visualizzazioni

La 1 giornata serie A 2018 non è solo calcio: è una promessa di rinascita che ci consola dalla fine dell’estate

Mordeicani Richler - 17 agosto 2018

Anche con la fine dell'estate la vita continua. Riprendono i riti sempre uguali, le consolazioni dell'autunno, le abitudini che danno…