Non ridurti all’ultima spiaggia: scarica l’app con la guida Australian Gold

30 giugno 2018
5 Condivisioni 278 Visualizzazioni

Ci risiamo: si parte bene poi si finisce in una strada sterrata e, soltanto dopo un’ora di cammino, nell’agognata spiaggia. Questa volta evitate di fare i gonzi: scaricate l’app di Australian Gold dedicata alle spiagge più fighette (o anche meno, per carità)

(by The Millennial Promotion)

Con l’app Australian Gold, scaricabile sui principali app store, troverete le spiagge top SUBITO. E poi per evitare una classica figura da sprovveduti (patacca per chi va in Romagna), tutti i consigli per uscirne senza l’effetto aragosta a fior di pelle.

Ecco le faq e i vantaggi dell’app:

– Qual è il prodotto solare più adatto al mio fototipo? Semplicissimo: inserisci sull’app il tuo fototipo; attiva il localizzatore e il tuo smartphone incrocerà i dati, indicandoti il solare migliore Australian Gold in base alle tue caratteristiche e al meteo rilevato.

Dove posso acquistare Australian Gold? Ecco qui: tappa su Store Locator e avrai l’elenco dei rivenditori autorizzati più vicini.

Come posso ottenere una super abbronzatura? Facile: la sezione Abbronzatura Perfetta ti svela i segreti per ottenere il colore che vuoi e per mantenerlo quanto più a lungo possibile.

– Non so se ci sono Spiagge Gold vicine? Anche qui una risposta per te: Portami al Mare, ovvero la guida Australian Gold alle spiagge italiane più cool. Geolocalizzate, recensite e pronte a darti il benvenuto.

Come faccio a sapere se la spiaggia in cui sto per andare è quella giusta per me? Ci pensa Di Che Spiaggia Sei: definisci il tuo indice di gradimento di addominali, topless e tatuaggi, specifica il livello di mondanità che preferisci e Australian Gold ti offrirà una selezione e una descrizione di quelle che sono le tue spiagge ideali!

LEGGI ANCHE:

Spiagge 2018: i muscoli maschili che guardano le donne

Anni 90 contro Anni 10 sulla Riviera Adriatica: chi vince?

E se leggere un libro in spiaggia fosse un orgasmo?

 

 

Potrebbe interessarti

Cybercondria: consultare internet per malattie è a sua volta una malattia. Smettila!
Internet
3 condivisioni43 visualizzazioni
Internet
3 condivisioni43 visualizzazioni

Cybercondria: consultare internet per malattie è a sua volta una malattia. Smettila!

Camilla Tombetti - 14 novembre 2018

Abbiamo già parlato di come Internet influisca sulle vite di noi Millennial. La potenzialità del web ci permette di accedere…

Congiura dei pazzi: ecco ciò che devi sapere per parlarne in giro
Arte
2 condivisioni47 visualizzazioni
Arte
2 condivisioni47 visualizzazioni

Congiura dei pazzi: ecco ciò che devi sapere per parlarne in giro

The Millennialist - 14 novembre 2018

Tra storia e fiction, la Congiura dei Pazzi affascina i millennial. Ma occhio agli stravolgimenti della sceneggiatura... La Congiura dei Pazzi gran…

Come fermare il tempo, libro di Matt Hagg, ci insegna che l’immortalità è mortalmente noiosa
Arte
23 visualizzazioni
Arte
23 visualizzazioni

Come fermare il tempo, libro di Matt Hagg, ci insegna che l’immortalità è mortalmente noiosa

Valeria Mangano - 13 novembre 2018

Avete mai desiderato di essere immortali? Sebbene una vasta letteratura millennial esalti le vite di vampiri (pensate a Twilight), alchimisti…